Gara 1: Stroll insaziabile, regola Gunther e centra il successo ad Hockenheim

Dodicesimo centro stagionale per il canadese che, dopo aver lottato duramente con il compagno di team, domina il primo appuntamento del weekend. Nick Cassidy e Ralf Aron regalano un grande poker al team Prema.

Non accenna a diminuire la fame di successi di Lance Stroll. Il canadese, dopo aver conquistato il titolo piloti in occasione dello scorso round di Imola, ha colto la vittoria anche in occasione del primo appuntamento del weekend sul tracciato di Hockenheim.

Stroll, come di consueto, ha dominato l'intera gara, ma ha dovuto lottare parecchio nel corso del primo giro per avere la meglio su Maximilian Gunther.

Il canadese, partito dalla pole position dopo la penlità inflitta a Beckmann, è stato autore di un avvio perfetto, ma ha commesso un leggero errore in frenata alla seconda curva. Questa sbavatura ha consentito a Gunther e Nick Cassidy di insidiare la prima posizione di Stroll con il tedesco che ha tentato di sopravanzare il compagno di team all'esterno della Curva Mercedes.

Stroll, all'interno della traiettoria, ha ritardato la frenata per resistere a Gunther ed ha finito col colpire la vettura del tedesco. Fortunatamente entrambe le monoposto del team Prema non hanno riportato danni ed il canadese è riuscito a mantenere la prima posizione, mentre Gunther è retrocesso in terza alle spalle di Cassidy.

La lotta per la vittoria è terminata dopo questa bagarre, con Stroll autore di un passo gara inarrivabile per i rivali, mentre alle sue spalle Cassidy e Gunther hanno dato vita ad un duello intenso che ha visto il tedesco abile a riconquistare il secondo gradino del podio.

Con le posizioni di testa ormai congelate, Stroll è andato a cogliere il dodicesimo successo stagionale, mentre il team Prema, dopo aver monopolizzato il podio, ha potuto festeggiare un grandioso poker grazie al quarto posto centrato da Ralf Aron, bravo in avvio ad avere la meglio su Jake Hughes.

Alle spalle dell'estone Sergio Sette Camara ha concluso in quinta posizione una gara corsa in solitaria, mentre molto più avvincenti sono stati i duelli per le posizioni alle sue spalle. 

Joel Eriksson ha colto il sesto posto dopo aver a lungo lottato con Anthoine Hubert. Il pilota del Van Amersfoort Racing ha tentato in ogni modo di sopravanzare lo svedese, ma non è riuscito ad avere la meglio del rivale.

Analogamente interessante è stata la bagarre tra Mazepin, Zhou, Russell, Hughes ed Hubert per le posizioni di rincalzo. Il russo ha concluso in ottava posizione alle spalle di Russell dopo aver essere stato sopravanzato da Hughes, mentre Sims ed Hubert hanno completato la top ten con il francese protagonista nel finale di un contatto proprio con Hughes.

Il britannico, autore di una bella rimonta, ha tentato di sopravanzare il pilota del Van Amersfoort Racing in occasione dell'ultimo giro con una staccata al limite, ma Hubert ha improvvisamente cambiato la traiettoria in frenata. Hughes non ha potuto fare altro che colpire la posteriore destra di Hubert e concludere la sua gara nella via di fuga.

 

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EUROF3
Evento Hockenheim
Circuito Hockenheim
Piloti Nick Cassidy , Lance Stroll , Maximilian Gunther
Team Prema Powerteam
Articolo di tipo Gara