Gara 1: Ilott vince ma la corsa è interrotta per il tremendo incidente di Li

Seconda vittoria stagionale per il britannico del Van Amersfoort Racing, ma la gara è stata interrotta con bandiera rossa a seguito del terribile incidente che ha visto protagonisti Tveter e Cong Li.

E' Callum Ilott il vincitore di Gara 1 sul tracciato di Spielberg, ma il britannico del Van Amersfoort Racing non ha potuto gioire sul podio per il secondo successo stagionale a causa del tremendo incidente che ha coinvolto Ryan Tveter, Zhi Cong Li e Pedro Piquet.

Quando mancavano solo cinque minuti al termine della gara, Tveter ha perso il controllo della propria monoposto in Curva 5, finendo prima nella ghiaia e poi nuovamente in pista con la vettura ammutolita in traiettoria.

Proprio la nube di polvere sollevata dall'americano ha totalmente ostruito la visuale al sopraggiungente Li che ha centrato in pieno la monoposo del compagno di team, decollando in aria e ricadendo violentemente sul fianco sinistro.

La vettura di Tveter, giratasi a centro pista dopo il tamponamento, è stata successivamente centrata da Pedro Piquet sopraggiunto subito dietro Li.

L'impatto tra i tre piloti è stato agghiacciante, ma fortutamente, stando alle notizie che giungono dal circuito di Spielberg, sembra che nessuno abbia riportato gravi conseguenze. Ryan Tveter è infatti uscito con le proprie gambe da quel che restava della vettura ed ha riportato lievi ferite, mentre totalmente illeso è Pedro Piquet.

Zhi Cong Li, autore del terribile volo è stato prontamente soccorso ed è stato dichiarato sveglio e cosciente nonostante il tremendo impatto.

La direzione gara, vista la gravità dell'incidente, ha deciso di esporre immediatamente la bandiera rossa ed interrompere così Gara 1 consegnando la vittoria a Callum Ilott

Il pilota del Van Amersfoort Racing è stato abile a prendere subito il comando delle operazioni ed a tenere dietro Gunther, ma il pilota del team Prema ha subito attaccato il britannico conquistando la prima posizione alla Curva 2. 

Il poleman ha subito restituito la cortesia a Gunther in Curva 4, ma ha effettuato il sorpasso proprio in corrispondenza dell'entrata in pista della safety car, chiamata in causa per un incidente al via avvenuto tra Arjun Maini e Weiron Tan.

Rientrata ai box la vettura di sicurezza, Ilott ha mantenuto il primo posto mentre alle sue spalle Lance Stroll ha subito attaccato il compagno di team Gunther andato lungo in Curva 3. Il tedesco ha subito anche il sorpasso da parte di Mikkel Jensen al giro successivo per poi riprendere la terza posizione qualche giro dopo.

Ilott ha così mantenuto il comando delle operazioni con tre secondi di vantaggio su Stroll, ma al giro 17 la direzione gara ha esposto la bandiera rossa a seguito del violento incidente avvenuto tra Tveter, Zhi Cong Li e Piquet.

La classifica ha così visto sul terzo gradino del podio Gunther, mentre Jensen ha concluso in quarta piazza precedendo Russell, Cassidy e David Beckmann. 

La Top Ten è stata completata da Harrison Newey in ottava posizione davanti a Ralf Aron e Ben Barnicoat, mentre Alessio Lorandi, dopo aver colto la vittoria in Gara 3 a Pau, ha terminato undicesimo.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EUROF3
Evento Spielberg
Circuito Red Bull Ring
Piloti Lance Stroll , Callum Ilott , Maximilian Gunther
Team Van Amersfoort Racing
Articolo di tipo Gara