Giovinazzi si riscatta, vince Gara 2

Vittoria fondamentale per consolidare il secondo posto in campionato. Dennis conclude secondo

E' Antonio Giovinazzi il vincitore di Gara 2 ad Hockenheim. Il pilota del team Carlin è riuscito a riscattare la delusione del primo round, concluso in sesta posizione, e ad consolidare il secondo posto in classifica ai danni di Jake Dennis.

L'italiano ha mantenuto il comando delle operazioni sin dalla partenza, riuscendo a non farsi sopravanzare dai rivali in occasione dei due restart dovuti all'ingresso della safety car.

Giovinazzi ha dapprima allungato su Dennis, inizialmente secondo, per poi duellare con Felix Rosenqvist per mantenere il comando della prima posizione. Lo svedese, ormai campione della categoria, ha subito fatto vedere di avere un passo migliore del compagno di team britannico e lo ha immediatamente sopravanzato al restart dopo la seconda safety car.

Rosenqvist, avuta via libera, ha subito fatto segnare il giro più veloce, portandosi alle spalle di Giovinazzi ed iniziando un pressing micidiale nei confronti dell'italiano. Il pilota del team Carlin è stato abile nel non farsi sopravanzare, commettendo inizialmente qualche leggero errore in frenata che, ad ogni modo, non ne ha pregiudicato la gara.

Rosenqvist ha mantenuto il distacco da Giovinazzi entro il secondo, per poi alzare il piede e consentire a Dennis di conquistare i punti della seconda piazza, accontentandosi del terzo gradino del podio.

Maximilian Gunther ha replicato il risultato di Gara 1, concludendo ancora una volta in quarta posizione davanti ad Alexander Sims. Il britannico della Hitec GP è apparso ancora una volta brillante, specie ad inizio gara quando ha tentato in tutti i modi di sopravanzare Gunther, ma alla fine si è dovuto accontentare della quinta posizione.

Mikkel Jensen ha conquistato la sesta piazza finale davanti al vincitore di Gara 1, Lance Stroll apparso meno brillante rispetto alla prova di stamattina. Entusiasmente lo spettacolo offerto da Sergio Sette Camara e George Russell per l'ottava posizione.

Il brasiliano ed il britannico hanno duellato ruota contro ruota per gran parte della gara, incrociando le traiettorie e sfiorando numerose volte le carrozzerie delle rispettive monoposto senza mai andare oltre i limiti consentiti. La battaglia tra i due è stata vinta da Sette Camara che ha preceduto Russell di poco più di mezzo secondo, mentre alle loro spalle ha chiuso la Top Ten Markus Pommer.

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati EUROF3
Evento Hockenheim II
Circuito Hockenheim
Piloti Felix Rosenqvist , Antonio Giovinazzi , Jake Dennis
Articolo di tipo Gara