Dan Ticktum mostra i muscoli nelle Libere di Silverstone

condivisioni
commenti
Dan Ticktum mostra i muscoli nelle Libere di Silverstone
Marco Di Marco
Di: Marco Di Marco
17 ago 2018, 10:02

Il pilota del vivaio Red Bull è il più rapido in entrambe le sessioni e crea il vuoto alle sue spalle. Bene Fenestraz, secondo sia nelle Libere 1 che nelle Libere 2. Armstrong si piazza in top 5.

Le prime due sessioni di Libere andate in scena sul tracciato di Silverstone hanno avuto in Dan Ticktum il protagonista assoluto.

ll pilota del team Motopark, infatti, ha messo il proprio nome in cima alla lista dei tempi in entrambi i turni mostrando subito un grande affiatamento con il tracciato di casa ed infliggendo distacchi pesanti ai rivali.

Nella prima sessione Ticktum ha fermato il cronometro sul tempo di 1'51''286 stabilendo parziali record in tutti e tre i settori ed è riuscito a relegare Sacha Fenestraz alle sue spalle con un margine di ben 426 millesimi, mentre il terzo crono delle Libere 1 è stato centrato da un sempre più consistente Juri Vips in ritardo da Ticktum di 482 secondi.

Decisamente importanti i distacchi dal quarto in poi. Il team Motopark è riuscito a conquistare il quarto e quinto crono con Jonathan Aberdein e Fabio Scherer, ma il primo ha pagato un gap di mezzo secondo dalla vetta, mentre lo svizzero ha accusato un ritardo di 7 decimi dal compagno di team.

Sono stati otto i decimi di ritardo accusati da Palou e Daruvala nelle Libere 1 da Ticktum, mentre il trio Prema composto da Shwartzman, Schumacher ed Armstrong hanno completato la top ten con il leader del campionato decimo con il crono di 1'52''203.

La prova di forza di Ticktum si è vista anche nel secondo turno di Libere quando l'inglese del vivaio Red Bull ha nuovamente conquistato il miglior crono in 1'50''753 diventando così l'unico pilota in grado di abbattere il muro del minuto e cinquantuno.

Ancora una volta alle spalle del britannico si è piazzato Sacha Fenestraz, ma per il franco argentino il gap è diminuito rispetto alle Libere 1 ed è stato di 366 millesimi, mentre Aberdein è riuscito a migliorarsi salendo in terza piazza con un gap dal compagno di team di 391 millesimi.

Shwartzman ed Armstrong hanno consentito alla Prema di entrare con due vetture in top five con il russo che ha preceduto il leader del campionato di 7 centesimi, mentre Marino Sato è riuscito a piazzare la propria Dallara davanti a quella del compagno di team Vips con l'estone in ritardo da Ticktum di 7 decimi.

La top ten si è completata con Zhou e Ahmed autori del nono e decimo tempo e chiamati al riscatto in occasione della Qualifica 1 che scatterà alle 15:15.

Prossimo articolo EUROF3
Hon Chio Leong farà il suo esordio nella FIA F3 Europea a Silverstone con il team Hitech GP

Articolo precedente

Hon Chio Leong farà il suo esordio nella FIA F3 Europea a Silverstone con il team Hitech GP

Prossimo Articolo

Sacha Fenestraz artiglia la pole position per Gara 1 a Silverstone

Sacha Fenestraz artiglia la pole position per Gara 1 a Silverstone
Carica commenti

Su questo articolo

Serie EUROF3
Evento Silverstone
Piloti Dan Ticktum
Team Motopark Academy
Autore Marco Di Marco
Tipo di articolo Prove libere