Pure ETCR: la Hyundai ingaggia anche Chilton e Filippi

La Casa coreana avrà quattro Veloster al via del campionato elettrico, aggiungendo l'inglese e il corso ai già noti collaudatori Farfus e Vernay.

Pure ETCR: la Hyundai ingaggia anche Chilton e Filippi

La Hyundai Motorsport ha definito la sua formazione di piloti con cui prenderà parte al PURE ETCR per la stagione 2021.

La Casa coreana schiera le sue Veloster N ETCR nel campionato turismo elettrico e oltre ai collaudatori Augusto Farfus e Jean-Karl Vernay, ha ingaggiato anche Tom Chilton e John Filippi.

L'inglese è protagonista del BTCC da tre anni, dopo le esperienze nel FIA WTCC, ed è un grande esperto del turismo, ma nuovo al capitolo elettrico, così come il nativo della Corsica, che ha preso parte in passato al TCR Europe con la Hyundai i30 N della Target Competition.

"Le corse elettriche sono una nuova sfida per me, ma far parte della formazione di Hyundai Motorsport per PURE ETCR penso di essere nel posto migliore per puntare a vincere - ha detto Chilton - So che la squadra ha fatto un ottimo lavoro nello sviluppo della vettura finora. Ho lavorato con John prima, ma questa sarà la mia prima volta a condividere il garage con Augusto e Jean-Karl".

"Sono entrambi piloti di grande successo nel TCR e Turismo in generale, quindi sono sicuro che saranno forti e un buon punto di riferimento con cui confrontarmi in questa stagione. Non vedo l'ora di guidare la Veloster N ETCR per la prima volta nelle prossime settimane per capirne le prestazioni ed essere pronto per quando arriverà il primo weekend della stagione".

Filippi ha aggiunto: "Anche se ho corso con la Hyundai TCR la scorsa stagione, il passaggio al PURE ETCR con la Hyundai Veloster N ETCR è un grande cambiamento per me. So che sarà una sfida importante, ma non vedo l'ora di iniziare. La mia prima priorità è quella di abituarmi alla macchina nei test pre-stagionali. Tutto sarà nuovo tra auto, squadra e format dei weekend di gara".

"Tuttavia, essendo la prima stagione di un nuovo campionato, tutti saranno in una situazione molto simile. Come pilota è una posizione entusiasmante in cui trovarsi e una grande opportunità per mostrare cosa si può fare. Sono sicuro che sarà una serie molto competitiva e le corse dovrebbero essere molto divertenti da vedere".

Contento anche Farfus, che torna a competere per Hyundai dopo il TCR 2019: "È fantastico correre di nuovo come parte del team Hyundai Motorsport e con la Veloster N ETCR. Sono stato fortunato da aver fatto molti test con la macchina. Attraverso questo processo è stato emozionante vedere - e sentire - i progressi sia del team che dei fornitori tecnici che lavorano per la serie per portare il progetto al punto in cui è ora".

"La performance complessiva è davvero impressionante. Come noto, un'auto elettrica ha un'accelerazione incredibile e la gestione e l'equilibrio del telaio mi ha convinto a spingere in pista. Abbiamo ancora alcuni test da fare prima del primo weekend di gara del PURE ETCR, penso che possiamo puntare al top fin dall'inizio".

Vernay si dividerà con l'impegno nel WTCR: "Questa sarà una stagione molto impegnativa per me come pilota di Hyundai Motorsport Customer Racing, ma non potrei esserne più felice. La Veloster N ETCR e la Elantra N TCR che guiderò nel FIA WTCR sono molto diverse, così come le serie stesse, ma non credo che questo sia un problema. Forse sarà addirittura d'aiuto, visto che nelle gare brevi del PURE ETCR bisognerà essere molto decisi nei sorpassi, dunque spero che questo mi aiuti nel WTCR".

"Grazie al mio ruolo di collaudatore per il progetto ETCR, ho già una certa esperienza con la macchina, ma ora che c'è la conferma che farò parte del team di gara, posso concentrarmi completamente sui test rimanenti per puntare alla vittoria a Vallelunga".

Il team principal di Hyundai Motorsport, Andrea Adamo, ha detto: "La costruzione e lo sviluppo della Hyundai Veloster N ETCR è stata una sfida enorme per tutte le persone coinvolte. Il progetto rappresenta così tante prime volte per il team - prima auto completamente elettrica, primo telaio a trazione posteriore, primo design in cui i motori sono al centro del telaio. In ogni fase c'è stato qualcosa da imparare".

"Gareggiare in PURE ETCR è il passo successivo ovvio per il progetto e coi quattro piloti che abbiamo per la prossima stagione credo che abbiamo una formazione in cui tutti saranno in grado di competere per la vittoria in ogni fine settimana. Finora abbiamo affrontato e vinto ogni sfida che si è presentata nel processo di costruzione e sviluppo dell'auto e la competizione è solo l'ultima di queste. Non vedo l'ora che inizi la stagione e di vedere i nostri quattro piloti in azione".

Il vicepresidente e capo della divisione N Brand Management e Motorsport di Hyundai Motor Company, Till Wartenberg, ha chiosato: "È chiaro che l'energia elettrica è una strada per il futuro dell'industria automobilistica, e anche per il motorsport, quindi avere Hyundai Motorsport e la Veloster N ETCR nel PURE ETCR fin dall'inizio è molto importante. La serie offre una grande opportunità per mostrare il potenziale ad alte prestazioni di un powertrain elettrico, in una macchina che è immediatamente riconoscibile come una Hyundai".

"Mantenere questo chiaro legame tra i modelli da corsa e da strada è una parte vitale per tutti i nostri progetti motorsport, ed è forse ancora più importante qui come cambiamento e sviluppo in auto elettriche. L'esperienza che il team Hyundai Motorsport ha acquisito durante lo sviluppo della Hyundai Veloster N ETCR è stata sfruttata nei modelli stradali; questo continuerà anche in futuro e nel corso della stagione".

condivisioni
commenti
Pure ETCR: l'Hungaroring rimpiazza la tappa di Zolder

Articolo precedente

Pure ETCR: l'Hungaroring rimpiazza la tappa di Zolder

Prossimo Articolo

ETCR: nel 2022 parte la nuova serie FIA eTouring Car World Cup

ETCR: nel 2022 parte la nuova serie FIA eTouring Car World Cup
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie TCR , ETCR
Piloti Tom Chilton , Augusto Farfus , Jean-Karl Vernay , John Filippi
Team Hyundai Motorsport
Autore Francesco Corghi