ETCR: Farfus e Hyundai i primi a girare nei test di Vallelunga

Il brasiliano è sceso in pista con la Veloster N ETCR nelle prove organizzate da WSC sul tracciato di Campagnano, dove per la prima volta la macchina è stata dotata di tutte le componenti dei fornitori ufficiali, con Enel X che ha portato i suoi caricabatterie.

ETCR: Farfus e Hyundai i primi a girare nei test di Vallelunga

A Vallelunga stanno andando in scena i primi test delle vetture ETCR, la categoria turismo elettrica ideata dal vulcanico Marcello Lotti, che con la sua WSC Ltd. ha dato il via alle prove di sviluppo per le Case.

Sul tracciato di Campagnano intitolato a Piero Taruffi c'era all'opera la Hyundai Motorsport, che ha portato la sua Veloster N ETCR condotta dal pilota collaudatore Augusto Farfus, fresco di annuncio di partecipazione al campionato di Eurosport Events, Pure ETCR, del prossimo anno.

Dopo una prima installazione delle batterie prodotte da Williams Advanced Engineering da 500kW (680CV) effettuata sul tracciato inglese di Great Tew a fine settembre, il dipartimento tecnico dell'ETCR diretto da Gergeli Bári ha dato inizio alle prove con tutte le componenti assemblate, come inverter/motore/cambio di Magelec, caricabatterie Enel X e sistemi di sicurezza di MDD.

“E' sempre bello mettersi al volante di una macchina da corsa, specialmente della Veloster N ETCR perché ad ogni uscita in pista impariamo cose nuove riguardo il mezzo e i suoi sistemi - ha detto Farfus, che da tempo gira con il mezzo della Casa coreana - Ovviamente il mio lavoro è concentrarmi sul lato tecnico perché era la prima volta che provavamo le nuove batterie WAE assieme alle altre componenti in pista, dove erano presenti i fornitori della serie. Con loro e i tecnici di Hyundai Motorsport abbiamo iniziato a vedere come lavorava il tutto assemblato, chiaramente dopo un solo test c'è ancora parecchio da fare, però sono state giornate positive".

Chiaramente la gestione dei software e di tutte le altre parti della vettura non sono procedure semplici e veloci da ottimizzare, come spiega il brasiliano.

"La Veloster N ETCR è completamente diversa da una TCR col motore a combustione, inoltre le ETCR hanno la trazione posteriore e i motori elettrici sono montati al centro della vettura, dunque sposta parecchio dal punto di vista della distribuzione dei pesi. Bisogna anche rivedere lo stile di guida e gli assetti per tirarne fuori il meglio. Essendo elettrica, questa auto ha una grandissima spinta in accelerazione e lo si nota parecchio nelle curve più lente, come alcune qui a Vallelunga. Si tratta di macchine molto divertenti da guidare e spero di farlo anche dopo i test".

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR

Photo by: Fastclick

Michele Cecchini, responsabile e-Motorsport di Enel X, ha invece voluto fare il punto della situazione riguardo l'impegno della ditta in questo nuovo campo delle corse turismo.

“Il compito di Enel X in quanto fornitore di caricabatterie dell'ETCR conferma ancora una volta il grande impegno della nostra azienda che costantemente guarda ad innovazione, sostenibilità, taglio dei costi e tutto ciò che serve per essere un leader nel settore del Motorsport elettrico, portando le nostre soluzioni in tutti i circuiti del mondo. L'impegno nell'ETCR è chiaramente tosto e richiede le più alte prestazioni e una solida esperienza nel campo dell'elettrificazione".

"Il programma di test di sviluppo e sistemazione delle nostre soluzioni è per garantirne la piena flessibilità e l'affidabilità. Il team di Enel X è lieto di unire le proprie forze a quelle di WSC, l'organizzazione che sta dietro all'ETCR, per contribuire alla realizzazione di questo progetto. Siamo particolarmente felici che ci sia stato affidato in esclusiva tutto ciò che riguarda la ricarica. Grazie alla lungimiranza e all'approccio di WSC, il progetto ridefinirà l'intera categoria degli sport motoristici elettrici".

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR

Photo by: Fastclick

Lotti ha aggiunto: "Abbiamo passato gli ultimi due anni a sviluppare questo progetto, che inevitabilmente ha subìto un ritardo di diversi mesi a causa della pandemia di Coronavirus. Siamo davvero orgogliosi di essere riusciti a svolgere i primi test ufficiali senza incontrare problemi particolari. Siamo soddisfatti del modo in cui l'ottimizzazione del software di controllo sta procedendo e dopo questo promettente inizio siamo curiosi di verificarne anche le prestazioni nei prossimi test".

WSC ha infatti in programma ulteriori prove sempre a Vallelunga il 4-5 novembre e il 27-28 novembre, anche con gli altri partecipanti alla categoria, ossia Cupra e Romeo Ferraris con la sua Alfa Romeo Giulia.

"Stiamo verificando se è possibile organizzare ulteriori sessioni nel mese di dicembre e offrire l'opportunità a CUPRA di provare la sua e-Racer e a Romeo Ferraris di scendere in pista con la sua Alfa Romeo Giulia ETCR. Entrambe le vetture dovranno completare l'integrazione del kit ETCR presso la Williams Advanced Engineering tra la fine di novembre e l'inizio di dicembre".

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
1/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
2/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
3/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
4/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
5/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
6/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
7/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
8/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
9/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
10/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
11/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
12/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
13/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
14/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
15/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
16/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
17/18

Foto di: Fastclick

Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
Augusto Farfus, Hyundai Motorsport, Hyundai Veloster N ETCR
18/18

Foto di: Fastclick

condivisioni
commenti
Pure ETCR: il primo evento ad Aragón la prossima settimana
Articolo precedente

Pure ETCR: il primo evento ad Aragón la prossima settimana

Prossimo Articolo

Ecco l'Alfa Giulia ETCR, Furia Rossa elettrica di Romeo Ferraris!

Ecco l'Alfa Giulia ETCR, Furia Rossa elettrica di Romeo Ferraris!
Carica commenti