Virtual Le Mans: seconda bandiera rossa, crash del server

condivisioni
commenti
Virtual Le Mans: seconda bandiera rossa, crash del server
Di:
14 giu 2020, 08:47

Per la seconda volta la direzione gara della 24 Ore è stata costretta a bloccare la corsa con una bandiera rossa per un crack del server principale quando ci sono ancora quattro ore di gara da disputare.

E' crashato il server per la seconda volta come è successo ieri sera. Le vetture che animano la 24 Ore di Le Mans dopo venti ore si sono dovute nuovamente fermare come è accaduto all'inizio della sera. La direzione gara diretta da Freitas ha invitato i concorrenti a fermarsi sulla linea del traguardo nel momento in cui la #1 Rebellion Williams eSport guidata da Wisniewski aveva completato il 310esimo giro della gara.

Dopo lo stop imposto alla maratona virtuale ieri sera per un lag sul server della piattaforma, i tecnici devono aver deciso di fermare la corsa prima che ci fosse un definitivo salto di linea. E' prevista la ripartenza della corsa per arrivare alla bandiera a scacchi, visto che l'orologio della gara non è stato bloccato.

La ripartenza è prevista a breve con le vetture che potranno scattare dietro alla safety car con il pieno di benzina e gomme fresche, scombinando le strategie che erano state adottate dai muretti. Chi era nello stesso giro vedrà annullato il suo vantaggio, mentre chi ha accumulato dei ritardi in giri non guadagnerà nulla.

Virtual Le Mans, 19a Ora: gara costante per le Ferrari

Articolo precedente

Virtual Le Mans, 19a Ora: gara costante per le Ferrari

Prossimo Articolo

Virtual 24h, Ciccorossi: "Leclerc e Giovi beffati dal server!"

Virtual 24h, Ciccorossi: "Leclerc e Giovi beffati dal server!"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie eSports
Evento 24h di Le Mans Virtuale
Autore Franco Nugnes