Virtual 24h Le Mans: Toyota presenta i suoi equipaggi ufficiali

condivisioni
commenti
Virtual 24h Le Mans: Toyota presenta i suoi equipaggi ufficiali
Di:

I giapponesi si affidano al trio di piloti delle TS050 #7 e #8 del WEC per dare l'assalto al successo in LMP2 nella gara virtuale organizzata da Motorsport Games.

Ci sarà anche la Toyota Gazoo Racing sulla griglia di partenza della Virtual 24h di Le Mans, l'evento del 13-14 giugno organizzato da Motorsport Games, FIA WEC e ACO sulla piattaforma di rFactor2 nel weekend in cui avremmo dovuto vedere all'opera team e piloti reali, che invece dovranno attendere di risalire sulle proprie auto a settembre.

A rappresentare la Casa nipponica è il trio della #7 che compete nel Mondiale Endurance, vale a dire Mike Conway, Kamui Kobayashi e José Maria Lopez. Assieme all'inglese, al giapponese e all'argentino c'è Maxime Brient come rappresentante del mondo dei piloti virtuali.

Sulla #8 ci sono invece Sèbastien Buemi, Kenta Yamashita e Brendon Hartley, raggiunti da Yuri Kasdorp.

Nel frattempo anche altri hanno confermato la loro presenza. Parlando sempre della Classe LMP2, la Oreca 07 #17 di Idec Sport Racing vedrà alternarsi alla guida Paul-Loup Chatin, Richard Bradley e Franc Colapinto, ai quali si aggiunge il giocatore online Josh Purweien.

In casa 2 Seas Motorsport l'equipaggio della Oreca #33 è formato da Isa Al-Khalifa ed Oliver Rowland come piloti reali, più i "virtuali" Rory McDuff e Devin Braune.

Passando invece alla Classe GTE Pro, il nobile Ferdinand Habsburg, protagonista del DTM, e la Campionessa della W Series, Jamie Chadwick, sono invece i portacolori della MAHLE Racing assieme ai simracers Jimmy Broadbent e Kevin Rotting con la loro Aston Martin Vantage GTE #67.

La Casa britannica ha invece pronti tre equipaggi formati dai piloti ufficiali, partendo da quello della Vantage #95 di Nicki Thiim, appena diventato papà, Richard Westbrook e Lasse Sorensen, affiancati dall'italiano Manuel Biancolilla come virtual driver.

La Aston #97 è nelle mani di Alex Lynn, Charles Eastwood, Harry Tincknell e da un altro simracer italiano, Tiziano Brioni. La #98 è di Darren Turner, Ross Gunn, Jonathan Adam e dell'esperto simracer Giuseppe Di Fuoco.

Infine cambiamo marchio, passando alla Corvette C7.R #99 del team FEED Racing, con sopra Simon Pilate e Théo Pourchaire, ai quali si aggiungono i protagonisti delle gare online Axel Petit ed Alexandre Vromant.

La Virtual Le Mans 24 Hours sarà visibile in diretta su Motorsport.tv e Motorsport.com con inizio alle ore 15;00 di sabato 13 giugno.

Virtual 24h Le Mans: Alonso e Barrichello a caccia della LMP2

Articolo precedente

Virtual 24h Le Mans: Alonso e Barrichello a caccia della LMP2

Prossimo Articolo

Lamborghini debutta nel circuito degli eSports con The Real Race

Lamborghini debutta nel circuito degli eSports con The Real Race
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Le Mans , eSports
Evento 24h di Le Mans Virtuale
Location Circuit de la Sarthe
Autore Francesco Corghi