Virtual 24h Le Mans: Toyota presenta i suoi equipaggi ufficiali

I giapponesi si affidano al trio di piloti delle TS050 #7 e #8 del WEC per dare l'assalto al successo in LMP2 nella gara virtuale organizzata da Motorsport Games.

Virtual 24h Le Mans: Toyota presenta i suoi equipaggi ufficiali

Ci sarà anche la Toyota Gazoo Racing sulla griglia di partenza della Virtual 24h di Le Mans, l'evento del 13-14 giugno organizzato da Motorsport Games, FIA WEC e ACO sulla piattaforma di rFactor2 nel weekend in cui avremmo dovuto vedere all'opera team e piloti reali, che invece dovranno attendere di risalire sulle proprie auto a settembre.

A rappresentare la Casa nipponica è il trio della #7 che compete nel Mondiale Endurance, vale a dire Mike Conway, Kamui Kobayashi e José Maria Lopez. Assieme all'inglese, al giapponese e all'argentino c'è Maxime Brient come rappresentante del mondo dei piloti virtuali.

Sulla #8 ci sono invece Sèbastien Buemi, Kenta Yamashita e Brendon Hartley, raggiunti da Yuri Kasdorp.

Nel frattempo anche altri hanno confermato la loro presenza. Parlando sempre della Classe LMP2, la Oreca 07 #17 di Idec Sport Racing vedrà alternarsi alla guida Paul-Loup Chatin, Richard Bradley e Franc Colapinto, ai quali si aggiunge il giocatore online Josh Purweien.

In casa 2 Seas Motorsport l'equipaggio della Oreca #33 è formato da Isa Al-Khalifa ed Oliver Rowland come piloti reali, più i "virtuali" Rory McDuff e Devin Braune.

Passando invece alla Classe GTE Pro, il nobile Ferdinand Habsburg, protagonista del DTM, e la Campionessa della W Series, Jamie Chadwick, sono invece i portacolori della MAHLE Racing assieme ai simracers Jimmy Broadbent e Kevin Rotting con la loro Aston Martin Vantage GTE #67.

La Casa britannica ha invece pronti tre equipaggi formati dai piloti ufficiali, partendo da quello della Vantage #95 di Nicki Thiim, appena diventato papà, Richard Westbrook e Lasse Sorensen, affiancati dall'italiano Manuel Biancolilla come virtual driver.

La Aston #97 è nelle mani di Alex Lynn, Charles Eastwood, Harry Tincknell e da un altro simracer italiano, Tiziano Brioni. La #98 è di Darren Turner, Ross Gunn, Jonathan Adam e dell'esperto simracer Giuseppe Di Fuoco.

Infine cambiamo marchio, passando alla Corvette C7.R #99 del team FEED Racing, con sopra Simon Pilate e Théo Pourchaire, ai quali si aggiungono i protagonisti delle gare online Axel Petit ed Alexandre Vromant.

La Virtual Le Mans 24 Hours sarà visibile in diretta su Motorsport.tv e Motorsport.com con inizio alle ore 15;00 di sabato 13 giugno.

condivisioni
commenti
Virtual 24h Le Mans: Alonso e Barrichello a caccia della LMP2
Articolo precedente

Virtual 24h Le Mans: Alonso e Barrichello a caccia della LMP2

Prossimo Articolo

Lamborghini debutta nel circuito degli eSports con The Real Race

Lamborghini debutta nel circuito degli eSports con The Real Race
Carica commenti