Formula 1
07 ago
Evento in corso . . .
MotoGP
06 ago
Evento in corso . . .
WRC
04 set
Prossimo evento tra
27 giorni
18 set
Prossimo evento tra
41 giorni
WSBK
31 lug
Canceled
09 ago
SSP300 Gara 2 in
2 giorni
Formula E
G
ePrix di Berlino III
08 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
12 Minuti
:
21 Secondi
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
5 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
Evento in corso . . .
11 set
Prossimo evento tra
34 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
27 giorni

MotoGP virtuale: a Silverstone c’è anche Jorge Lorenzo

condivisioni
commenti
MotoGP virtuale: a Silverstone c’è anche Jorge Lorenzo
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio
25 mag 2020, 13:27

Jorge Lorenzo debutterà negli Esports domenica prossima per la gara virtuale della MotoGP, che si terrà sul circuito di Silverstone. Presenti anche Moto2 e Moto3.

Jorge Lorenzo si è ritirato a novembre dalle gare dopo una stagione complicata con Honda, ma nel 2020 è tornato in Yamaha, squadra dove ha esordito e vinto i suoi tre titoli mondiali in MotoGP, in veste di collaudatore.

A giugno inoltre avrebbe dovuto disputare il Gran Premio di Catalogna come wild card, ma la decisione di Dorna di cancellare le wild card nel 2020 ha fatto sfumare il rientro del maiorchino.

Mancheranno però entrambi i piloti ufficiali della Casa di Iwata, ovvero Maverick Vinales, fino a qui impegnato in tutte le gare e già vincitore a Jerez, e Valentino Rossi, quest'ultimo reduce dal podio conquistato nella gara di casa di Misano.

Lorenzo sarà però in griglia di partenza il occasione del Gran Premio virtuale di Gran Bretagna in programma questo fine settimana e correrà come pilota ufficiale Yamaha. Lo spagnolo sarà così uno degli otto partecipanti alla gara e debutterà negli Esports, al quinto appuntamento per la MotoGP.  

Il cinque volte campione del mondo dovrà vedersela con Fabio Quartararo, che con la Yamaha del team Petronas ha ottenuto tre pole position nei quattro gran premi disputati. La Suzuki scende in pista nuovamente Joan Mir. Il plotone Ducati invece schiera il tester ufficiale Michele Pirro, l’alfiere Pramac Francesco Bagnaia, che ha vinto la gara austriaca dello scorso mese, ed il portacolori Avintia Tito Rabat.

Per la prima volta saranno assenti i fratelli Álex e Marc Márquez, così Honda vanterà solamente la presenza di Takaaki Nakagami con il team LCR. Lorenzo Savadori, in sella alla sua Aprilia, è l’ottavo pilota a partecipare alla gara virtuale che si terrà sul circuito di Silverstone.

Non solo MotoGP: dopo aver debuttato in Spagna all’inizio di maggio, la Moto2 e la Moto3 tornano in pista per il Gran Premio di Gran Bretagna. Dieci piloti, fra la classe di mezzo e quella più leggera del mondiale si sifderanno nei sei giri di gara che completeranno il weekend inglese. Tra questi troviamo Tetsuta Nagashima, pilota Moto2 nel team KTM Ajo e vincitore in Qatar quest’anno, e John McPhee, sul podio in Moto3 nell’unica vera gara disputata nel 2020.

Le tre gare verranno mandate in onda sul sito ufficiale della MotoGP e su tutti i canali social, oltre che su Sky Sport MotoGP, dalle ore 15 (ora italiana), con highlights delle qualifiche che precederanno lo spegnersi dei semafori. A fine gara si terrà la conferenza stampa virtuale.

Il quinto appuntamento della MotoGP virtuale coinciderà con il vero ritorno in pista delle moto, che tornano a girare per la prima volta dal mese di marzo. La MotoAmerica infatti ripartirà a porte chiuse con il round di apertura del 2020 al Road America.

La Superbike Americana lavora a stretto contatto con Dorna per condividere informazioni sulle misure di sicurezza da adottare per il ritorno alle gare. La MotoGP dovrebbe tornare in pista il 19 luglio con il Gran Premio di Spagna a Jerez de la Frontera.

MotoGP

Ducati Team: Michele Pirro
Monster Energy Yamaha MotoGP: Jorge Lorenzo
Team Suzuki Ecstar: Joan Mir
Petronas Yamaha SRT: Fabio Quartararo
Pramac Racing: Francesco Bagnaia
LCR Honda Idemitsu: Takaaki Nakagami
Aprilia Racing Team Gresini: Lorenzo Savadori
Reale Avintia Racing: Tito Rabat

Moto2

Red Bull KTM Ajo: Tetsuta Nagashima
Flexbox HP 40: Hector Garzo
Liqui Moly Intact GP: Marcel Schrötter
ONEXOX TKKR SAG Team: Kasma Daniel Kasmayudin
Petronas Sprinta Racing: Xavi Vierge
NTS RW Racing GP: Bo Bendsneyder
Sky Racing Team VR46: Marco Bezzecchi
MV Agusta Forward Racing: Stefano Manzi
Federal Oil Gresini Moto2: Nicolo Bulega
EG 0,0 Marc VDS: Augusto Fernandez

Moto3

Aspar Team Gaviota: Stefano Nepa
Petronas Sprinta Racing: John McPhee
Leopard Racing: Jaume Masia
Kömmerling Gresini Moto3: Jeremy Alcoba
Honda Team Asia: Yuki Kunii
Red Bull KTM Ajo: Kaito Toba
Red Bull KTM Tech 3: Ayumu Sasaki
Reale Avintia Racing: Carlos Tatay
CIP Green Power: Maximilian Kofler
CarXpert Prüstel GP: Barry Baltus

MotoGP, Ducati-Martin: "C'è interesse da entrambe le parti"

Articolo precedente

MotoGP, Ducati-Martin: "C'è interesse da entrambe le parti"

Prossimo Articolo

MotoGP: le 10 gare più controverse

MotoGP: le 10 gare più controverse
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie MotoGP , eSports
Piloti Jorge Lorenzo Acquista adesso
Team Yamaha Factory Racing
Autore Lewis Duncan