Maximilian Gunther trionfa alll'E-Prix virtuale di Hong Kong

condivisioni
commenti
Maximilian Gunther trionfa alll'E-Prix virtuale di Hong Kong
Di:
25 apr 2020, 16:41

Il pilota della BMW è riuscito ad imporsi nel primo round della Formula E Race at Home Challenge precedendo Nick Cassidy e Pascal Wehrlein. Vandoorne sigla la pole ma poi sbatte.

Dopo aver colto il successo nello scorso appuntamento dimostrativo disputato sul tracciato virtuale di Monaco, Maximilian Gunther si è imposto anche nel primo round del campionato Formula E Race at Home Challenge andato in scena sul circuito di Hong Kong.

In occasione della qualifiche la pole è stata fatta segnare da Stoffel Vandoorne con un margine di appena 98 millesimi su Pascal Wehrlein.

Il pilota della Mercedes è stato in testa sin dal primo giro riuscendo a prendere un vantaggio di 8 decimi sugli inseguitori, ma ha poi commesso un imperdonabile errore andando a sbattere e gettando così al vento ogni possibilità di successo.

L’errore di Vandoorne ha consentito a Gunther di salire al comando. Il tedesco della BMW non ha mai mollato la vetta ed ha tagliato il traguardo in prima posizione seguito a 2 secondi di distanza da Nick Cassidy, chiamato a sostituire Bird.

L’inglese è stato l’unico pilota ufficiale della serie a non poter partecipare a causa di problemi di connessione, ma è atteso per il prossimo round.

Gunther ha vissuto un unico momento di panico al tornantino subito dopo la partenza quando ha subito un duro attacco da parte di Wehrlein, ma il pilota della BMW ha impiegato poco tempo a riprendersi la posozione.

Wehrlein, invece, si è dovuto accontentare del terzo posto precedendo la seconda Virgin di Robin Frijns. L’olandese è stato protagonista di una grande rimonta dalla settima posizione di partenza.

Quinta posizione per il poleman Vandoorne davanti a Oliver Rowland e Oliver Turvey, mentre Felipe Massa ha celebrato il suo compleanno chiudendo all’ottavo posto davanti a Ma Quingha e Neel Jani.

In questo round il livello dei danni alle monoposto è passato dal 25% all’80% ed a vedersi costretti al ritiro sono stati Andre Lotterer e James Calado.

Sfortunato il campione in carica della categoria, Jean-Eric Vergne, costretto ad abbandonare la gara per problemi alla connessione nelle prime battute, mentre Lucas di Grassi non è nemmeno riuscito a partire sempre per problemi alla sua rete internet.

Scorrimento
Lista

Andre Lotterer, Porsche Team

Andre Lotterer, Porsche Team
1/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Daniel Abt, Team Abt

Daniel Abt, Team Abt
2/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Daniel Abt, Team Abt

Daniel Abt, Team Abt
3/10

Foto di: FIA Formula E Championship

La partenza

La partenza
4/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Maximilian Gunther, Andretti Autosport

Maximilian Gunther, Andretti Autosport
5/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Stoffel Vandoorne, Mercedes

Stoffel Vandoorne, Mercedes
6/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Stoffel Vandoorne, Mercedes

Stoffel Vandoorne, Mercedes
7/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Nyck de Vries, Mercedes

Nyck de Vries, Mercedes
8/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Mitch Evans, Jaguar Racing

Mitch Evans, Jaguar Racing
9/10

Foto di: FIA Formula E Championship

Maximilian Günther

Maximilian Günther
10/10

Foto di: FIA Formula E Championship

 

La MotoGP Virtuale si espande: arrivano anche Moto2 e Moto3!

Articolo precedente

La MotoGP Virtuale si espande: arrivano anche Moto2 e Moto3!

Prossimo Articolo

IndyCar: Norris centra pole e vittoria nel GP virtuale di Austin

IndyCar: Norris centra pole e vittoria nel GP virtuale di Austin
Carica commenti