Leclerc ci ha preso gusto: è bis nel GP della Cina Virtuale

Il pilota della Ferrari centra il secondo successo in altrettante uscite nella serie virtuale della F1, piegando Albon della Red Bull. Terzo c'è Vandoorne, ma poi è penalizzato e ne approfitta Zhou.

Leclerc ci ha preso gusto: è bis nel GP della Cina Virtuale

Charles Leclerc ha concesso il bis: il pilota della Ferrari l'ha spuntata su Alexander Albon e si è portato a casa la vittoria nel Gran Premio della Cina Virtuale, la sua seconda consecutiva.

Dopo aver dominato al debutto nella scorsa prova di Albert Park, il monegasco si è dovuto sudare di più il successo conquistato sul tracciato virtuale di Shanghai, sul quale si sono sfidati sette piloti di F1.

Leclerc ha conquistato la pole position davanti a George Russell della Williams, che però è stato penalizzato di cinque posizioni in griglia per aver ostacolato un avversario.

Questo ha promosso Albon in prima fila accanto a Leclerc e il pilota della Red Bull si è rivelato un vero osso duro, riuscendo anche a prendere la leadership in occasione del pit stop obbligatorio durante i 28 giri in programma.

A quel punto Albon ha fatto tutto il possibile per tenersi dietro Leclerc, venendo anche aiutato ad un certo punto dal suo compagno di squadra in Red Bull, il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois.

Leggi anche:

Nonostane le abbia provate veramente tutte, Leclerc si è ripreso la leadership all'11esimo giro ed è quindi riuscito a costruirsi un piccolo margine sul rivale della Red Bull, che ha mantenuto fino alla bandiera a scacchi.

Il secondo posto finale ha comunque segnato il primo podio nella serie per Albon, con l'ex pilota di F1 Stoffel Vandoorne che ha portato sul podio la Mercedes al termine di un bel duello con il vincitore del GP del Bahrain Virtuale, il cinese Guanyu Zhou.

La gioia per il pilota belga però è durata poco, perché poi è incappato in una penalità di 5", che ha consegnato il terzo posto allo junior della Renault, ma anche il quarto alla Williams di Russell. In sesta posizione si è piazzata invece l'altra Mercedes di Esteban Gutierrez, mentre settimo si è piazzato il pilota di F2 Louis Deletraz.

Lo junior Red Bull Liam Lawson ha tentato una strategia alternativa, ma non gli è fruttata più di un ottavo posto, mentre a completare la zona punti virtuale sono stati Nicholas Latifi e Carlos Sainz, che ha fatto il suo esordio nella serie per i colori della McLaren.

Il prossimo round della Virtual GP sostituirà il Gran Premio d'Olanda e toccherà ai tifosi votare il tracciato su cui si disputerà, visto che quello di Zandvoort non è tra quelli presenti in F1 2019.

condivisioni
commenti
Esports, Leclerc contro Albon: "Mi hai fatto un Verstappen!"
Articolo precedente

Esports, Leclerc contro Albon: "Mi hai fatto un Verstappen!"

Prossimo Articolo

Lamborghini Squadra Corse in SRO E-Sport GT con un trio ufficiale

Lamborghini Squadra Corse in SRO E-Sport GT con un trio ufficiale
Carica commenti