GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
60 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
MotoGP
28 mag
-
31 mag
Evento concluso
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Postponed
Formula E
05 giu
-
06 giu
Evento concluso
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
12 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
66 giorni

Le stelle di F1 raccolgono 33.000 $ con la Race for the World

condivisioni
commenti
Le stelle di F1 raccolgono 33.000 $ con la Race for the World
Di:
, Journalist
12 apr 2020, 07:32

Diversi piloti, tra cui sei stelle della Formula 1, ha raccolto oltre 33.000 dollari per la lotta al COVID-19 nel primo round di una nuova serie di Esports.

La serie di sei round della "Race for the World", organizzata esclusivamente dai piloti, ha lo scopo di intrattenere gli appassionati durante il rinvio di massa degli sport motoristici e di tentare di raccogliere 100.000 dollari per il Fondo contro il COVID-19 istituito dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

La serie è suddivisa in tre serate questa settimana, con qualifiche "one-shot" e il 25% di distanza di gara su un circuito random. Le regole e gli standard di guida non sono troppo impegnativi.

Molti dei piloti, tra cui il vincitore dello scorso Gran Premio Virtuale Charles Leclerc, trasmettono la loro prospettiva su Twitch, dove è offerta anche una comunicazione aperta tra tutti i 20 piloti.

Abu Dhabi ha ospitato la gara di apertura, ma è finita rapidamente nel caos e ha richiesto un riavvio quando le impostazioni hanno accidentalmente fatto in modo che le auto fossero "ghost" in modo permanente.

Alexander Albon ha battuto il Renault junior Christian Lundgaard nella lotta per la pole position. La coppia quindi ha costruito un vantaggio nelle prime fasi, mentre il resto del gruppo è stato coinvolto in diversi incidenti.

 

Lundgaard poi è stato in grado di superare Albon ai box e avrebbe vinto la gara se i piloti - su richiesta dei loro fan che guardavano le trasmissioni in diretta di Twitch - non avessero deciso di mandare in pista la Safety Car.
Prevedibilmente, questo ha portato ad una ripartenza caotica a metà del rettilineo opposto. Lundgaard è stato spinto fuori pista mentre Albon è ne ha approfittato per portarsi a casa la vittoria.

Il portiere del Real Madrid, Thibaut Courtois, è riuscito a conquistare il secondo posto, mentre il fratello minore di Leclerc, Arthur, ha completato il podio. Il fratello minore di Albon, Luca, ha conquistato il quarto posto davanti a Charles ed al motociclista Luca Salvadori.

Lando Norris della McLaren, il collaudatore della Haas F1 Louis Deletraz, l'ex pilota di F2 Antonio Fuoco e Nicholas Latifi della Williams hanno completato la top 10.

Le cose sono andate meglio per la seconda gara di Silverstone. Lundgaard ha conquistato la pole, ma è stato Arthur Leclerc a prendere il comando alla curva 1 nel primo giro. Una difesa energica della sua posizione all'uscita della Luffield ha permesso a Charles Leclerc di infilare Lundgaard per la seconda posizione.

Alla fine Lundgaard ha recuperato e si è preso il secondo posto dietro ad Arthur Leclerc. Luca Albon si è piazzato terzo davanti a Norris e Charles Leclerc, che ha accidentalmente messo le gomme dure al suo pitstop al posto di quelle medie. Latifi ha battuto il suo compagno di squadra George Russell per il sesto posto, con Deletraz, Courtois e Salvadori che hanno completato la top 10.

Il secondo round, che i piloti hanno promesso sarà organizzato meglio, si disputerà nella serata di martedì 14 aprile.

Per saperne di più sull'eccitante mondo degli Esports, date un'occhiata a Motorsport Games.

Prossimo Articolo
Leclerc e Giovinazzi corrono la Race for the World di beneficenza

Articolo precedente

Leclerc e Giovinazzi corrono la Race for the World di beneficenza

Prossimo Articolo

MotoGP virtuale: Bagnaia vince in volata su Viñales in Austria

MotoGP virtuale: Bagnaia vince in volata su Viñales in Austria
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie eSports
Autore Josh Suttill