Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista

F1 | Verstappen organizza una sim race per l'Emilia Romagna

Nel giorno in cui si sarebbe dovuto tenere il Gran Premio di F1 dell'Emilia Romagna, Max Verstappen e altri parteciperanno a un evento di sim racing per sostenere le vittime dell'alluvione dell'Emilia Romagna.

Max Verstappen, Red Bull Racing

Questo fine settimana l'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari avrebbe dovuto ospitare il Gran Premio dell'Emilia Romagna, ma a causa delle forti piogge e delle alluvioni che hanno colpito la zona, la F1 ha deciso di cancellare l'evento mercoledì dopo aver discusso la situazione con il promotore e le autorità locali.

Con l'impossibilità di disputare la gara all'Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari, il due volte vincitore dell'evento di Imola ha deciso di portare la competizione su una versione virtuale del circuito del Santerno, organizzando il ritorno di Real Racers Never Quit.

Real Racers Never Quit è stata una serie di eventi di gare virtuali del Team Redline, la società di simulazione di Verstappen, che si è tenuta per la prima volta nel 2020 durante la pandemia di coronavirus, con la partecipazione di un nutrito gruppo di piloti professionisti che non hanno potuto gareggiare su una pista reale perché i loro eventi erano stati cancellati a causa del COVID-19. Verstappen ha vinto il campionato Real Racers Never Quit dopo essersi aggiudicato metà delle gare, precedendo l'asso del GT Kelvin van der Linde e il pilota della McLaren, Lando Norris.

Con il ritorno di questa domenica di Real Racers Never Quit, organizzato dal Team Redline e da Verstappen.com Racing - una piattaforma creata dal due volte Campione di F1 lo scorso anno - l'olandese spera di offrire ai fan della F1 un po' di intrattenimento in un giorno in cui non c'è il Gran Premio. Ma l'evento serve anche a sostenere le vittime delle devastanti alluvioni che hanno colpito molti in Emilia Romagna, come spiega il direttore del Team Redline, Atze Kerkhof.

"Mercoledì pomeriggio abbiamo saputo che l'evento di Imola non si sarebbe più svolto, così a Max è venuta l'idea di organizzare una gara virtuale che colmasse il vuoto per i fan, ma che fosse anche in grado di creare un po' di consapevolezza su ciò che sta accadendo in Emilia Romagna e cercare di sostenere le persone colpite dal maltempo", ha dichiarato Kerkhof a Motorsport.com. "Quindi l'idea è davvero guidata da Max stesso".

I primi piloti di Real Racers Never Quit by Verstappen.com Racing, come viene ufficialmente intitolato l'evento, sono stati confermati nel tardo pomeriggio di venerdì.

"Max stesso parteciperà, ovviamente, così come alcuni piloti del Red Bull Junior Team, tra cui Enzo Fittipaldi, Ayumu Iwasa, Arvid Lindblad, Jak Crawford e Isack Hadjar. Avremo anche alcuni altri piloti della Formula E, come Antonio Felix da Costa e Oliver Rowland. Parteciperanno anche il tre volte campione Supercars Shane van Gisbergen e il membro della William Driver Academy, Luke Browning. Quindi ci sono alcuni nomi piuttosto interessanti".

Alla formazione si sono aggiunti anche il pilota di riserva della Aston Martin F1 Felipe Drugovich, il pilota di riserva della Alpine F1 Jack Doohan e il pilota di F2.

"E questo ovviamente continua a crescere, visto che abbiamo organizzato tutto all'ultimo minuto. Siamo in contatto con altri piloti, ma non sappiamo ancora se parteciperanno o meno. Penso che la griglia sarà composta da circa venticinque o trenta piloti".

Kerkhof stesso parteciperà alla gara, insieme ad altri piloti del Team Redline, tra cui Gianni Vecchio, Enzo Bonito, Luke Bennett, Chris Lulham, Jeffrey Rietveld e Kevin Siggy.

"E si aggiungerà anche Sebastian Job, che fa parte del team Red Bull Racing Esports", ha detto Kerkhof. "Sarà quindi un bel mix di piloti di simulazione e corridori professionisti".

Proprio come le precedenti gare disputate sotto il marchio Real Racers Never Quit, l'evento di domenica si svolgerà sulla piattaforma iRacing.

"Saranno quattro gare a Imola con quattro auto diverse, che si svolgeranno una dietro l'altra", ha spiegato Kerkhof. "Una gara sarà con una Formula 3, una con una Formula Ford, una con una Mazda MX-5 e una con una Toyota GR86. Quindi ci sarà un mix di auto".

"Queste sono state scelte da Max perché sono auto che non sono difficili da imparare nel gioco, sono abbastanza divertenti da guidare e dovrebbero creare delle belle gare per gli spettatori. Avremmo potuto scegliere anche una Formula 1 o una GT3 in iRacing, ma richiedono molto tempo per imparare la versione di gioco dell'auto e forse le gare non sono così competitive. Max voleva quindi che le gare fossero davvero competitive per tutti e belle da vedere, ed è per questo che ha scelto queste auto".

Secondo i media, le alluvioni in Emilia Romagna - sede dell'ex squadra di Verstappen, la Toro Rosso, ora AlphaTauri - hanno causato finora tredici vittime. Si stima che circa 20.000 persone siano rimaste senza casa. Verstappen spera di poter dare un piccolo contributo alle persone colpite.

"Sosterremo lo stesso ente di beneficenza che sostiene AlphaTauri", ha detto Kerkhof. "Come sapete, la squadra ha sede a Faenza, una città anch'essa duramente colpita. Metteremo un link e un codice QR visibili nello streaming, in modo che gli spettatori possano utilizzarli per fare una donazione all'associazione. Incoraggeremo tutti gli spettatori a fare una donazione".

Organizzare un grande evento di sim racing in pochi giorni non è cosa da poco: "È ufficialmente il Real Racers Never Quit by Verstappen.com Racing del Team Redline. Le due parti, il Team Redline e Verstappen.com Racing, hanno lavorato insieme per rendere possibile questo evento. Verstappen.com Racing è supportato da Red Bull, che ha contribuito a riunire tutti i piloti. Quindi sì, è stata una sfida, ma la collaborazione tra il Team Redline e Verstappen.com Racing ha reso tutto molto più facile".

 

Cos'è Verstappen.com Racing?

All'inizio del 2022 Verstappen.com, la piattaforma ufficiale di Max Verstappen, e Red Bull hanno unito le forze per creare Verstappen.com Racing X Red Bull. L'iniziativa è stata alimentata dalla passione di Verstappen per il motorsport e dal desiderio di creare una piattaforma che riunisse diverse forme di motorsport sotto un unico tetto. La partnership con Red Bull è il risultato diretto del rapporto tra Verstappen e Red Bull in F1.

Verstappen.com Racing X Red Bull comprende il Team Redline ma anche le attività di rally del padre Jos Verstappen, che ha recentemente ottenuto la sua prima vittoria nei rally, e la carriera agonistica di Thierry Vermeulen, che quest'anno partecipa al DTM e al GT World Challenge Europe Sprint Cup. La missione di Verstappen.com Racing è "integrare le squadre da corsa del mondo virtuale e di quello reale e sostenere queste squadre e questi piloti per massimizzare il loro potenziale".

"Max ha creato Verstappen.com Racing un anno fa per esprimere il suo amore non solo per la Formula 1, ma per le corse in generale", ha detto Kerkhof. "È un suo progetto che continua a crescere.

"Ovviamente queste cose richiedono tempo, ma come si può vedere da come Jos sta progredendo nei rally, da come Thierry si è fatto strada in un campionato così prestigioso come il DTM in pochi anni e da come il Team Redline si sta sviluppando, il Verstappen.com Racing sta davvero iniziando a crescere. È ancora nelle fasi iniziali di quello che stanno facendo, e ovviamente Max ha la sua carriera su cui concentrarsi. Ma Max sta continuando a spingere Verstappen.com Racing a diventare sempre più grande, quindi è sicuramente qualcosa da tenere d'occhio".

"Max si sta impegnando molto nelle corse, ma non solo in Formula 1", ha sottolineato Kerkhof. "Anche il fatto che dopo l'annullamento della gara di F1 a Imola abbia iniziato subito a pensare di organizzare un altro evento la dice lunga in questo senso".

Real Racers Never Quit by Verstappen.com Racing prenderà il via domenica alle 15:30 CET e potrà essere seguito in diretta sul canale Twitch del Team Redline.

 

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente La 24 Ore di Le Mans Virtual sarà trasmessa in digitale in tutto il mondo
Prossimo Articolo Riparte Lamborghini The Real Race - Super Trofeo Esports

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia