Zlín, PS6: Kopecký fora ancora, Lukyanuk prima davanti a Gryazin

condivisioni
commenti
Zlín, PS6: Kopecký fora ancora, Lukyanuk prima davanti a Gryazin
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
25 ago 2018, 15:10

Sfortunatissimo il ceco che perde il secondo posto per una gomma a terra, mentre il pilota della RPM è seguito ora da quello della SRT, leader in U28. Kreim vince la prova e risale ottavo, Sordo si avvicina al podio nonostante fori anche lui.

Jan Kopecký sembra non avere pace in questo Barum Czech Rally Zlín, dove il ceco va alla caccia della settima vittoria davanti ai propri tifosi. Le cose nel sesto round del FIA European Rally Championship non si stanno mettendo bene per il pilota della ŠKODA Motorsport, che nella ripetizione della PS "Březová" ha nuovamente forato una gomma della sua Fabia R5 ufficiale.

Il Campione ERC 2013 si era avvicinato alla vetta occupata da Alexey Lukyanuk con la Ford Fiesta R5 della Russian Performance Motorsport, ma per l'inconveniente è scivolato a 20"2 da lui venendo superato ancora una volta dalla ŠKODA Fabia R5 di Nikolay Gryazin. Il ragazzo della Sports Racing Technologies resta primo della Classe ERC Junior U28 ed è a 13"5 da Lukyanuk, sul quale ha guadagnato qualcosina.

Grazie ad un buon secondo crono in prova (nonostante la rottura del cerchio anteriore sinistro), Dani Sordo si avvicina al podio con la Hyundai i20 R5 ufficiale portandosi ad 1"4 da Kopecký, mentre restano invariate le posizioni a seguire con Miroslav Jakeš che occupa sempre la quinta piazza con la propria ŠKODA Fabia R5 davanti a quelle di Filip Mareš (ACCR Czech Team, secondo in U28) e Jaromír Tarabus (Rufa Sport). Mareš ha anche riportato la rottura di un cerchio e quindi ha perso contatto da Jakeš.

 

La PS è stata vinta da Fabian Kreim al volante della Fabia R5 preparata dalla ŠKODA AUTO Deutschland con cui è in terza posizione in U28 dopo aver scavalcato quella di Chris Ingram (Toksport WRT). L'inglese è ora nono seguito da Bruno Magalhães (ŠKODA Fabia R5 - ARC Sport).

In Classe ERC2 prosegue senza noie la gara solitaria di Tibor Érdi Jr con la propria Mitsubishi Lancer Evo X.

In FIA RGT Simone Tempestini guadagna ancora sulla Fiat 124 Abarth di Raphaël Astier, con Petr Nešetřil terzo su Porsche 997 GT3 e Martin Rada (Agrotec Autoklub v AČR) quarto con la sua 124.

In Classe ERC Junior U27 la Opel Adam R2 dell'ADAC Opel Rallye Junior Team condotta da Mārtiņš Sesks allunga a +28"6 sulla Peugeot 208 R2 di Simon Wagner (Saintéloc Junior Team), mentre un problema elettrico ha fermato quella di Efrén Llarena (Rally Team Spain), incapace di riavviarla per uscire dal parco assistenza. Sale terzo Tom Kristensson con l'altra Opel ufficiale, seguito dalle Peugeot di Kristóf Klausz e Mattia Vita (TRT Junior Rally Team).

ERC - Barum Czech Rally Zlín: PS6

Prossimo articolo ERC
Zlín, PS5: Lukyanuk sempre in testa, ma Kopecký sta rientrando velocemente

Articolo precedente

Zlín, PS5: Lukyanuk sempre in testa, ma Kopecký sta rientrando velocemente

Prossimo Articolo

Zlín, PS7-8: Prosegue il duello infinito Lukyanuk-Kopecký

Zlín, PS7-8: Prosegue il duello infinito Lukyanuk-Kopecký
Carica commenti