Zlín, PS4: Lukyanuk vince e allunga, Kopecký torna terzo

condivisioni
commenti
Zlín, PS4: Lukyanuk vince e allunga, Kopecký torna terzo
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
25 ago 2018, 11:01

Il russo si aggiudica la prima PS e guadagna su Gryazin, mentre il ceco scavalca Sordo. Bene Mareš e Jakeš davanti a Kreim e Tarabus, risale Magalhães, fuori Yates e Odložilík. Érdi Jr ok ERC2, Sesk davanti in U27 dove si infiamma il duello con Wagner, Kristensson e Llarena.

Prima vittoria cronometrica per Alexey Lukyanuk al Barum Czech Rally Zlín, con il leader del FIA European Rally Championship che si impone al termine dei 13,65km della PS4 "Rajnochovice" precedendo Nikolay Gryazin al traguardo a bordo della propria Ford Fiesta R5.

Ora il pilota della Russian Performance Motorsport vanta 4"4 di margine sulla ŠKODA Fabia R5 condotta dal russo della Sports Racing Technologies, che a sua volta ha 16"3 da gestire sulla ŠKODA Fabia R5 ufficiale di Jan Kopecký. Il ceco si è ripreso la terza piazza in classifica generale dopo la foratura che lo aveva rallentato nel precedente percorso, riuscendo a rimettersi dietro per 2"9 la Hyundai i20 R5 di Dani Sordo.

In Top10 le posizioni sono racchiuse nello spazio di pochi secondi e questo sta dando la possibilità a Filip Mareš di sognare in grande dato che al volante della ŠKODA Fabia R5 preparata dall'ACCR Czech Team è a soli 6"7 da Sordo, anche se a 3"6 da lui abbiamo la ŠKODA Fabia R5 di Miroslav Jakeš, sempre quinta davanti a quella di Fabian Kreim (ŠKODA AUTO Deutschland). Da segnalare che Mareš e Kreim mantengono saldamente fra le mani il secondo e terzo gradino del podio in Classe ERC Junior U28, dove il leader è sempre Gryazin.

Jaromír Tarabus è ancora ottavo con la ŠKODA Fabia R5 della Rufa Sport guadagnando qualcosa su chi lo precede, mentre Bruno Magalhães riporta in zona punti la ŠKODA Fabia R5 dell'ARC Sport risalendo nono davanti alla Ford Fiesta R5 di Martin Vlček (Kowax Racing).

La Ford Fiesta R5 di Roman Odložilík ha tradito il pilota del C.G.T. CZ Team per via della rottura della cinghia proprio mentre il ceco era in piena bagarre per la zona punti, alla quale torna ad avvicinarsi Chris Ingram sulla ŠKODA Fabia R5 griffata Toksport WRT. Finisce invece K.O. pure Rhys Yates, andato fuori strada in un campo con la ŠKODA Fabia R5 della Kresta Racing rompendo pure una ruota.

 

In Classe ERC2 Tibor Érdi Jr sta controllando agevolmente la situazione sulla propria Mitsubishi Lancer Evo X, ma comunque l'ungherese è solitario della categoria.

In FIA RGT tutto invariato, ma Simone Tempestini ha danneggiato vistosamente la parte anteriore destra della sua Fiat 124 Abarth con cui vanta 27"1 su quella di Raphaël Astier. Terzo Petr Nešetřil con la Porsche 997 GT3 seguito dalla 124 di Martin Rada (Agrotec Autoklub v AČR).

 

Accesissima la battaglia in Classe ERC Junior U27: Simon Wagner torna secondo con la Peugeot 208 R2 del Saintéloc Junior Team superato dalla Opel Adam R2 dell'ADAC Opel Rally Junior Team di Mārtiņš Sesks. I due sono separati da 0"5, con Efrén Llarena (Peugeot 208 R2 - Rally Team Spain) che soffia il terzo posto alla seconda Opel ufficiale affidata a Tom Kristensson. Ancora quinta la Opel Adam R2 di Roland Stengg, Mattia Vita (Peugeot 208 R2 - TRT Junior Rally Team) torna invece settimo scavalcato da Kristóf Klausz (208).

ERC - Barum Czech Rally Zlín: PS4

 

Prossimo articolo ERC
Zlín, PS3: Kopecký fora, Pech fuori, Gryazin vince e Lukyanuk balza al comando

Articolo precedente

Zlín, PS3: Kopecký fora, Pech fuori, Gryazin vince e Lukyanuk balza al comando

Prossimo Articolo

Zlín, PS5: Lukyanuk sempre in testa, ma Kopecký sta rientrando velocemente

Zlín, PS5: Lukyanuk sempre in testa, ma Kopecký sta rientrando velocemente
Carica commenti