Zlín, PS11-12: Lukyanuk avvicina Kopecký, Kostka rompe, Bouffier sul podio

condivisioni
commenti
Zlín, PS11-12: Lukyanuk avvicina Kopecký, Kostka rompe, Bouffier sul podio
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
28 ago 2016, 09:56

Con una vittoria a testa Jan Kopecký e Alexey Lukyanuk proseguono il loro duello, mentre Bouffier torna terzo sfruttando i guai di Kostka. Tarabus vola, Sirmacis sbatte, Ingram controlla in ERC Junior.

Il Barum Czech Rally Zlín continua a regalare emozioni, con i piloti del FIA European Rally Championship che hanno affrontato anche i 18,43km della "Pindula" e i 13,25km della "Maják".

Se nella PS11 non era successo nulla di rilevante per quanto riguarda la classifica generale, nella PS12 ci sono cambiamenti piuttosto importanti.

Con una vittoria a testa Jan Kopecký e Alexey Lukyanuk proseguono la lotta serrata per la vittoria, con il russo che ha riportato la sua Ford Fiesta R5 a 5"9 dalla ŠKODA Fabia R5 ufficiale guidata dal leader dell'evento.

La rottura del differenziale anteriore accusata dalla sua Fabia R5 rischia di far sfumare il podio a Tomáš Kostka (Rufa Sport), che dopo la PS12 si ritrova sesto.

Bryan Bouffier (Gemini Clinic Rally Team) torna così sul terzo gradino virtuale con la sua Citroën DS3 R5, ma il francese vede avvicinarsi minacciosissima un'altra Fabia R5, quella di Jaromír Tarabus (T&T Czech National Team), portatasi a soli 2" di distacco.

Mantiene la Top5 la Fabia R5 di Jan Černý (Mogul Czech National Team) davanti a quelle di Kostka e Fabian Kreim (ŠKODA Auto Deutschland).

Perde secondi preziosi Pavel Valoušek (Energy Oil Motorsport), giunto al traguardo della PS12 con la posteriore sinistra della sua Fabia R5 forata. Il ceco è sempre ottavo, ma ora ha 37"4 da recuperare a Kreim e il recupero si fa più difficile.

In nona piazza abbiamo sempre la Ford Fiesta R5 di Martin Vlček (Svarmetal Motorsport), mentre le tre Fabia R5 di Vojtěch Štajf (Klokočka ŠKODA Czech National Team), Miroslav Jakeš (Kimi Racing) e Cédric Cherain stanno dando vita ad una bella battaglia per l'ultimo posto disponibile in zona punti.

Nella PS11 c'è stato un incidente con protagonista Ralfs Sirmacis: il lettone della Sports Racing Technologies è andato a sbattere violentemente, ma pare che lui e il co-pilota Artur Šimins stiano bene nonostante la loro Fabia R5 sia malmessa.

Giacomo Scattolon continua a dominare in Classe ERC2 con la Mitsubishi Lancer EVO IX, avendo oltre 13' di vantaggio su Tibor Érdi Jr (Lancer Evo X).

In Classe ERC Junior Chris Ingram (Opel Adam R2) contina a vedersi ridotto il proprio vantaggio da Łukasz Pieniążek (Adam R2), portatosi a 30"4 dal britannico. Terzo, ma lontanissimo, Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies) con la sua Peugeot 208 R2, mentre Marijan Griebel, tornato in azione per la tappa di oggi, ha vinto anche queste due PS con la sua Adam R2.

In Classe ERC3 Luca Rossetti era riuscito a soffiare la seconda piazza a Pieniążek nella PS11, ma il pilota della Toyota GT86-CSR3 è stato superato nuovamente dal giovane polacco.

Dopo la sosta al parco assistenza di Otrokovice i piloti affronteranno nuovamente i tre percorsi appena conclusi, cominciando alle 13;17 con la "Kašava".

ERC - Barum Czech Rally Zlín: Classifica PS11-12

Prossimo articolo ERC
Loix: "La nuova Škoda Fabia R5 sembra davvero forte"

Articolo precedente

Loix: "La nuova Škoda Fabia R5 sembra davvero forte"

Prossimo Articolo

Sylvain Michel in ERC Junior U28 con una ŠKODA Fabia R5

Sylvain Michel in ERC Junior U28 con una ŠKODA Fabia R5
Carica commenti

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Barum Czech Rally Zlín
Sotto-evento Domenica
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Prova speciale