Schrott: "Opel ha scelto l'ERC Junior perché è la serie migliore d'Europa"

Jörg Schrott, Direttore di Opel Motorsport, ha parlato delle strategie che l'azienda tedesca ha adottato per la stagione rallistica 2016: nell'ERC in azione ci sono le Adam R2 di Ingram, Tannert e Griebel.

Jörg Schrott, Direttore di Opel Motorsport, ha spiegato il perché la Casa tedesca ha scelto l'ERC Junior Championship per mettersi alla prova nei rally.

L'ERC Junior Championship è riservata ai ragazzi nati dopo il 1° gennaio 1989, i quali prendono parte a sei round del FIA European Rally Championship con una vettura R2 dotata di gomme Pirelli.

La competizione in questa Classe è davvero serratissima e a metà stagione abbiamo in vetta un pilota ufficiale della Opel, Chris Ingram.

Grazie a tre secondi posti conquistati nei primi tre appuntamenti dell'anno, il 22enne britannico si è issato in testa alla classifica giovani con 15 lunghezze di margine sul compagno di squadra Marijan Griebel.

Quest'ultimo si è appena portato a casa il Kenotek Ypres Rally, gara che ha visto la tripletta Opel realizzata grazie al primo posto del tedesco e ai piazzamenti a podio delle Adam R2 guidate da Ingram e da Julius Tannert.

"Per me l'ERC Junior Championship è a miglior serie in Europa - ha detto Schrott - Per questo abbiamo deciso di iscriverci, siamo qui ad affrontare il secondo anno consecutivo perché già nel 2015 ci siamo resi conto che la competizione era serrata e di altissimo livello, con giovani piloti molto interessanti".

La partecipazione della Opel all'ERC Junior altro non è che il culmine di un percorso "piramidale" nei rally, che incomincia dall'ADAC Opel Rallye Academy e prosegue con l'ADAC Opel Rallye Cup, campionati che si svolgono in Germania (ma anche in Francia e Repubblica Ceca). Tre Campioni tedeschi hanno avuto modo di entrare nell'ERC, con Griebel, Emil Bergkvist e Tannert che hanno preso parte all'ERC Junior. Nel 2015 Bergkvist ha vinto anche il titolo.

"L'Opel Rallye Junior Team mi ha accolto calorosamente, l'Adam R2 è una grande macchina e sento la fiducia alle mie spalle, per questo sono sempre motivato a spingere al limite - ha detto Ingram - Ora capisco perché lo scorso anno i ragazzi Opel erano così forti. L'obiettivo è mantenere il comando della Classe, penso che la costanza sarà fondamentale".

Griebel ha aggiunto: "Ypres è stato un bellissimo riconoscimento per tutti. Non abbiamo mai avuto dubbi sulle potenzialità del team e della Adam R2, ma per avere successo in una serie così dura come l'ERC Junior ci vuole anche molta fortuna. Ora siamo tornati in lizza per il titolo e prometto di dare filo da torcere al mio compagno Chris ad ogni evento, per lui sarà durissima!"

Per Tannert il podio di Ypres potrebbe essere stata la svolta: "Come prima stagione da pilota ufficiale Opel l'obiettivo è migliorare. Fin da inizio anno abbiamo dimostrato di essere veloci, ma anche commesso alcuni errori che altri non hanno fatto".

L'ERC Junior Championship riprenderà con l'auto24 Rally Estonia di questo weekend (15-17 luglio), poi proseguirà con il Barum Czech Rally Zlín del 26-28 agosto e con il Rally Liepāja del 16-19 settembre.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Marijan Griebel , Christopher Ingram , Julius Tannert
Team Opel Motorsport
Articolo di tipo Intervista