Rzeszow, PS7: Kajetanowicz chiude in testa, applausi per Habaj

Kajetan Kajetanowicz termina la prima tappa al comando con 33"1 di margine su Bouffier. Grzyb terzo, grande rimonta di Habaj, Chuchała primissimo in ERC2, Gryazin bene in ERC3.

Kajetan Kajetanowicz termina al comando la prima tappa del Rally Rzeszow, settimo round del FIA European Rally Championship.

Al volante della sua Ford Fiesta R5, vincendo anche la ripetizione della PS "Chmieinik", il pilota del LOTOS Rally Team porta a 33"1 il vantaggio in classifica generale sulla Citroën DS3 R5 di Bryan Bouffier (Gemini Clinic Rally Team), che in quest'ultimo percorso di giornata ha perso altri 7"7 nei confronti del Campione ERC.

Sul podio, staccatissimo dai primi due, resta un ottimo Grzegorz Grzyb con la Fiesta R5 della Rufa Sport; il polacco si tiene dietro la Fiesta R5 guidata da Jakub Brzeziński, mentre Filip Nivette completa la Top5 come migliore dei concorrenti armati di ŠKODA Fabia R5, nonostante il polacco abbia commesso un piccolo errore ad un tornantino.

Al sesto posto c'è Tomasz Kasperczyk (Tiger Energy Drink Rally Team) con la sua Fiesta R5, seguito da quella condotta da Jarosław Kołtun (C-Rally).

Bell'ottavo posto assoluto per Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team), che con la sua Impreza WRX STI sta dominando in Classe ERC2, dove Tibor Érdi Jr (Mitsubishi Lancer Evolution X) ha accumulato un ritardo siderale di oltre 8' per un problema avuto in quest'ultimo percorso.

La Top10 viene completata dalla ŠKODA Fabia R5 di Raul Jeets (Sports Racing Technologies) e dalla Fiesta R5 di un Łukasz Habaj da applausi: con un altro terzo crono al traguardo, il polacco della Rallytechnology si è portato a 2"7 da Jeets e si conferma il migliore dopo Kajetanowicz e Bouffier. Peccato solo per l'errore commesso nella PS2 che lo ha relegato a 3'41"2 dalla vetta.

In Classe ERC3 il giovane Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies) va al riposo in vetta dopo aver vinto anche quest'ultima PS al volante della sua Peugeot 208 R2. Il lettone, protagonista solitamente dell'ERC Junior, ha allungato nei confronti della 208 R2 di Tomasz Gryc, con il pilota della Rallytechnology ora attardato di 17"4. Sul terzo gradino di categoria, più lontano dalla coppia di testa, troviamo László Német (Arable Racing, 208 R2), mentre Murat Bostanci (Castrol Ford Team Türkiye, Fiesta R2T) è sempre quarto, anche se ha recuperato qualcosa nei confronti dell'ungherese; i due sono divisi da 18"7. Alex Filip, al debutto su asfalto con la sua nuova Renault Clio R3T, è quinto.

 

RALLY RZESZOW - Classifica PS7

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Rzeszow
Sub-evento Venerdì
Articolo di tipo Tappa