Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
9 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Rzeszow, PS6: Bouffier vola, brivido per Kajetanowicz, fora Østberg

condivisioni
commenti
Rzeszow, PS6: Bouffier vola, brivido per Kajetanowicz, fora Østberg
Di:
5 ago 2017, 07:55

Il francese ricomincia vincendo, mentre il polacco rompe un cerchio nel finale e il norvegese crolla per una foratura. Gryazin fuori, Griebel terzo davanti all'ottimo Michel, Érdi allunga in ERC2, bene Huttunen.

Bryan Bouffier ricomincia alla grande al Rally Rzeszow, dove è appena partita la seconda ed ultima tappa di questo quinto round del FIA ERC.

Al volante della Ford Fiesta R5 preparata dal Gemini Clinic Rally Team, il francese si è imposto lungo i 22,55km della PS6 "Lubenia 1", portando a 18"8 il vantaggio su Kajetan Kajetanowicz.

L'idolo locale del LOTOS Rally Team probabilmente avrebbe anche vinto il percorso, ma nella parte finale la sua Ford Fiesta R5 ha riportato la rottura di un cerchio e il polacco ha perso alcuni secondi preziosi, pur rimanendo in piena lotta per il successo.

 

Alle spalle di "Kajto" le cose non sono andate benissimo per altri concorrenti, come ad esempio Nikolay Gryazin, che era terzo e in testa alla Classe ERC Junior Under 28 fino a quando il russo della Sports Racing Technologies non è finito fuori strada con la sua ŠKODA Fabia R5. Ciò significa che il primo posto della categoria e il terzo gradino del podio assoluto tornano nelle mani di Marijan Griebel (ŠKODA Fabia R5), staccato di 31"4 dal leader.

 

L'ottimo Sylvain Michel segue con la sua ŠKODA Fabia R5 il tedesco a +20"5 (nonostante un errore in curva gli abbia fatto perdere almeno una decina di secondi), precedendo quella condotta da Grzegorz Grzyb (Rufa Sport), che nel frattempo ha superato la Ford Fiesta R5 di Mads Østberg.

Gara nerissima per il norvegese della Adapta Motorsport, sprofondato fuori dalla zona punti a causa di una foratura che lo ha costretto a fermarsi per cambiare la ruota. Torna quindi sesto José Antonio Suárez con la Peugeot 208 T16 ufficiale, il quale mantiene il terzo gradino del podio in ERC Junior U28.

La Ford Fiesta R5 di Łukasz Habaj (RallyTechnology) è settima e guadagna secondi su quella guidata dall'irlandese Josh Moffett, mentre salgono in Top10 Tomasz Kasperczyk (Tiger Energy Drink Rallye Team - Ford Fiesta R5) e Jan Černý (ACCR Czech Team - ŠKODA Fabia R5), dietro ai quali sta pian piano rinvenendo il portoghese Bruno Magalhães, leader del campionato, che però non è del tutto a suo agio con la propria ŠKODA Fabia R5.

Intanto Max Rendina, affiancato dal co-pilota Emanuele Inglesi, prosegue la sua gara occupando la 19a piazza con la ŠKODA Fabia R5 della Motorsport Italia.

Jari Huttunen mantiene il primato in Classe ERC Junior Under 27 ed ERC3 con la Opel Adam R2 ufficiale, seguito da quelle di Aleks Zawada (MSZ Racing) a +1'41"9 e Radomír Kupec (Botka-Tlustak Racing) a +2'46"9.

In ERC2 c'è uno strappo importante dato da Tibor Érdi Jr.: l'ungherese ha vinto la prova a bordo della sua Mitsubishi Lancer Evo X guadagnando parecchio sulla Subaru Impreza STI di Marcin Słobodzian (Subaru Poland Rally Team), che ora si ritrova a +16"5 dalla vetta anche per via di alcuni problemi di surriscaldamento in cui è incappata la sua vettura. Più indietro Zelindo Melegari, a completare il podio di categoria con la sua Lancer EVO IX.

Nell'ERC Ladies' Trophy, Tamara Molinaro continua a condurre con la sua Opel Adam R2 ufficiale, mentre Catie Munnings si è fermata con la Peugeot 208 R2 del Saintéloc Junior Team.

ERC - Rally Rzeszow: PS6

Prossimo Articolo
Østberg: "Problemi ai freni e rottura del servosterzo, ma non mi arrendo"

Articolo precedente

Østberg: "Problemi ai freni e rottura del servosterzo, ma non mi arrendo"

Prossimo Articolo

Rzeszow, PS7-8: Bouffier allunga, Suárez a segno, la paura ferma Østberg

Rzeszow, PS7-8: Bouffier allunga, Suárez a segno, la paura ferma Østberg
Carica commenti