Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
1 giorno
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
21 Ore
:
24 Minuti
:
32 Secondi
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
SSP300 FP1 in
1 giorno
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Rzeszow, PS5: Bouffier chiude la tappa in vetta

condivisioni
commenti
Rzeszow, PS5: Bouffier chiude la tappa in vetta
Di:
4 ago 2017, 19:06

Il francese si è imposto anche nella SuperSpeciale e ora ha 15"6 su Kajetanowicz, incalzato da Gryazin. Griebel e Michel in Top5, Østberg stringe i denti, bene Grzyb. Huttunen primo in ERC Jr U27, ok la Molinaro, bella lotta fra Érdi e Słobodzian in ERC2.

Bryan Bouffier chiude al comando la prima tappa del Rally Rzeszow, quinto round del FIA ERC. Al volante della Ford Fiesta R5 preparata dal Gemini Clinic Rally Team, il francese si è imposto anche nella Super Speciale di 4,05km andata in scena per le strade di Rzeszów, consolidando ulteriormente la propria leadership assieme al co-pilota Gilbert Dini.

Le precedenti prove erano state sospese per alcuni incidenti, con diversi concorrenti costretti a rallentare o addirittura fermarsi per evitare le vetture degli sfortunati colleghi bloccate lungo il percorso. Questo ha fatto sì che i tempi di diversi equipaggi sono stati rivisti dalla direzione gara, che ha assegnato crono d'ufficio o arrotondato quelli ottenuti da chi al traguardo era arrivato.

Fatto sta che al secondo posto della classifica generale troviamo la Ford Fiesta R5 dell'idolo locale Kajetan Kajetanowicz: il pilota del LOTOS Rally Team ha chiuso la giornata con 15"6 di ritardo dal leader e con 3" netti di margine sulla ŠKODA Fabia R5 di un ottimo Nikolay Gryazin; il ragazzo della Sports Racing Technologies ha compiuto una bella rimonta e si prende la vetta della Classe ERC Junior Under 28.

In questa categoria, il russo precede le ŠKODA Fabia R5 condotte da Marijan Griebel (+12"9) e Sylvain Michel (+16"5), i quali vanno a completare anche la Top5 della graduatoria generale.

I problemi al servosterzo della sua Ford Fiesta R5 hanno fatto sprofondare Mads Østberg al sesto posto; il norvegese della Adapta Motorsport ha cercato di limitare i danni nelle ultime due prove, accumulando però un ritardo di 38" complessivi dalla vetta. Per sua fortuna la ŠKODA Fabia R5 di Grzegorz Grzyb (Rufa Sport) non è così vicina, dato che il polacco resta settimo con un buon vantaggio sulla Peugeto 208 T16 di José Antonio Suárez.

Bel duello per le restanti posizioni della Top10, con la Ford Fiesta R5 di Łukasz Habaj (RallyTechnology) che si è messa alle spalle quella condotta dall'irlandese Josh Moffett.

Nel frattempo il portoghese Bruno Magalhães, leader del campionato, è risalito fino all'undicesima piazza con una ŠKODA Fabia R5 che oggi lo ha fatto penare non poco per via di un set-up sbagliato.

Max Rendina chiude invece al 20° posto con la ŠKODA Fabia R5 della Motorsport Italia.

Jari Huttunen va al riposo con un vantaggio ampio sui propri rivali in Classe ERC Junior Under 27: il finlandese della Opel ha 1'27"4 sulla Adam R2 di Aleks Zawada (MSZ Racing) e oltre 2' sulla Peugeot 208 R2 di Karel Kupec (Botka-Tlustak Racing). Il terzetto è primo anche in ERC3.

In ERC2 domani ci sarà da divertirsi con il duello fra la Mitsubishi Lancer Evo X di Tibor Érdi Jr. e la Subaru Impreza STI di Marcin Słobodzian (Subaru Poland Rally Team), dato che l'ungherese è in testa con soli 4"5 di vantaggio sul polacco. Più indietro Zelindo Melegari, a completare il podio di categoria con la sua Lancer EVO IX.

Nell'ERC Ladies' Trophy, Tamara Molinaro piazza la Opel Adam R2 ufficiale davanti alla Peugeot 208 R2 di Catie Munnings (Saintéloc Junior Team) senza particolari problemi.

Domani sono previste altre 6 PS, suddivise in tre percorsi diversi ripetuti per due volte ciascuno fra mattina e pomeriggio.

ERC - Rally Rzeszow: PS5

Prossimo Articolo
Lukyanuk: "L'errore è mio, ma meglio così che fare numero in Top10"

Articolo precedente

Lukyanuk: "L'errore è mio, ma meglio così che fare numero in Top10"

Prossimo Articolo

Kajetanowicz: "Sono secondo e non sto spingendo al 100%"

Kajetanowicz: "Sono secondo e non sto spingendo al 100%"
Carica commenti