Rzeszow, PS4: Bouffier risponde a Kajetanowicz

Bryan Bouffier ha vinto la sua seconda PS in Polonia e respinge gli attacchi di Kajetan Kajetanowicz, con Grzyb che resta terzo. Bene Brzeziński e Kasperczyk, grande lotta in ERC3, Chuchała domina in ERC2.

Bryan Bouffier conosce bene il Rally Rzeszow, settimo round del FIA European Rally Championship, avendolo vinto per quattro volte in carriera e sa che dovrà spingere al massimo fino alla fine se vuole tenersi dietro Kajetan Kajetanowicz.

Il francese del Gemini Clinic Rally Team ha piazzato la sua Citroën DS3 R5 davanti alla Ford Fiesta R5 del polacco del LOTOS Rally Team nei 18,75km della PS "Chmieinik", portando il proprio vantaggio in classifica generale a +7"3.

Dal canto suo, "Kajto" ha preferito non correre troppi rischi su un percorso con fondo molto scivoloso e insidioso, anche perché Grzegorz Grzyb (Rufa Sport, Fiesta R5) è sì terzo, ma con un ritardo di 48"2 da lui.

Continua l'ottima gara di Jakub Brzeziński,  sempre quarto con la sua Fiesta R5, anche se il polacco ha perso leggermente terreno dal podio, dal quale dista 12"4.

Risale al quinto posto Tomasz Kasperczyk con la Ford Fiesta R5 del Tiger Energy Drink Rally Team, seguito a ruota da Filip Nivette, giunto al traguardo con una portiera posteriore della sua ŠKODA Fabia R5 aperta. Alle sue spalle c'è Dávid Botka (Citroën DS3 R5), mentre l'Impreza WRX STI guidata da Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team) scivola in ottava posizione, ma resta comunque primissima in Classe ERC2, dove l'unico rivale Tibor Érdi Jr (Mitsubishi Lancer Evolution X) è staccato di 2'19"1 e intento a preservare il motore della sua vettura, viste alcune alte temperature registrate.

Appaiato a Chuchała con lo stesso identico tempo troviamo Jarosław Kołtun (C-Rally), che al volante della sua Fiesta R5 precede la ŠKODA Fabia R5 di Raul Jeets (Sports Racing Technologies).

Un altro terzo crono in PS consente a Łukasz Habaj di rimontare altre posizioni con la sua Ford Fiesta R5: ora il pilota della Rallytechnology si è avvicinato al 15° posto.

In Classe ERC3 la lotta tra Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies) e Tomasz Gryc (Rallytechnology) si fa molto interessante, con il lettone che è tornato davanti alla Peugeot 208 R2 del rivale polacco per 4"6. Il podio virtuale vede László Német (Arable Racing, 208 R2) saldamente terzo con un margine di sicurezza su Murat Bostanci (Castrol Ford Team Türkiye, Fiesta R2T) e Alex Filip (Renault Clio R3T).

Ora ci sarà la pausa pranzo, dopo la quale i piloti torneranno ad affrontare i tre percorsi appena conclusi.

RALLY RZESZOW - Classifica PS4

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Rzeszow
Sub-evento Venerdì
Articolo di tipo Prova speciale