Rzeszow, PS11-12: Kajetanowicz gestisce, Bouffier vince ma rischia!

Kajetan Kajetanowicz sta gestendo il grande vantaggio su Bryan Bouffier, che dopo aver vinto le prove si è fermato per via di una perdita d'acqua. Habaj continua a volare e sogna il podio, ok Grzyb e Jakub Brzeziński.

Completate anche le ripetizioni delle PS "Korczyna" e "Wysoka", Kajetan Kajetanowicz ora può concentrarsi e gestire al meglio la sua leadership al Rally Rzeszow, settimo round del FIA European Rally Championship.

Il polacco, impegnato con la Ford Fiesta R5 del LOTOS Rally Team, continua a comandare le operazioni con 50"6 di vantaggio su Bryan Bouffier, che però suda freddissimo.

Giunto al traguardo di entrambe le PS con il miglior tempo, il francese del Gemini Clinic Rally Team si è dovuto fermare per controllare una perdita d'acqua sulla sua Citroën DS3 R5; pare che il buco nel radiatore non sia troppo grande, ma al termine della gara mancano ancora 19,82km da percorrere, per cui tutto è ancora da decidere.

Nella lotta per il terzo gradino del podio le Fiesta R5 di Grzegorz Grzyb e Jakub Brzeziński ora sono divise da 17"4 dopo che il secondo ha guadagnato 0"8 sull'avversario della Rufa Sport nella PS11, il quale poi ha risposto in quella successiva aumentando il divario.

Come previsto, Tomasz Kasperczyk (Tiger Energy Drink Rally Team) ha invece dovuto cedere la quinta piazza alla Fiesta R5 dell'incredibile Łukasz Habaj: il pilota della Rallytechnology ha centrato il secondo crono assoluto portandosi a 24"2 da Brzeziński, al quale potrebbe recuperare ulteriore terreno.

Resta settimo Wojciech Chuchała (Subaru Poland Rally Team), che con la sua Impreza WRX STI deve solamente concentrarsi nel gestire il vantaggio enorme che ha accumulato in Classe ERC2, dove Tibor Érdi Jr (Mitsubishi Lancer Evolution X) insegue a 12'46"6.

Jarosław Kołtun (C-Rally) mantiene la sua Fiesta R5 in ottava posizione davanti alla ŠKODA Fabia R5 di Raul Jeets (Sports Racing Technologies), mentre Antonín Tlusťák è riuscito a superare con la sua Fabia R5 quella di Filip Nivette, ancora alle prese con problemi tecnici e scivolato fuori dalla zona punti.

Tutto invariato in Classe ERC3, dove Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies) sta conducendo le operazioni con la sua Peugeot 208 R2 in tutta tranquillità, avendo 3'45"2 di vantaggio sulla 208 R2 di László Német (Arable Racing). Murat Bostanci (Castrol Ford Team Türkiye, Fiesta R2T) è terzo davanti ad Alex Filip (Renault Clio R3T).

RALLY RZESZOW - Classifica PS11-12

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Rzeszow
Sub-evento Sabato
Articolo di tipo Prova speciale