Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
35 giorni
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
07 Ore
:
46 Minuti
:
53 Secondi

Roma, PS7: Kajetanowicz ricomincia alla grande e va in testa

condivisioni
commenti
Roma, PS7: Kajetanowicz ricomincia alla grande e va in testa
Di:
17 set 2017, 08:02

Prima vittoria in prova per il polacco che scavalca Bouffier, Magalhães ancora sul podio davanti a Grzyb e Tempestini. Černý guida i giovani U28, Huttunen gli U27. Di Cosimo in Top10, bene le Abarth 124 di Andolfi e Nucita.

Kajetan Kajetanowicz ha ricominciato alla grande il Rally di Roma Capitale, settimo round stagionale del FIA ERC che vedrà i piloti affrontare la seconda ed ultima tappa spostandosi verso il Lido di Ostia.

Il polacco ha portato la propria Ford Fiesta R5 al traguardo della PS 7 "Cave-Rocca S.Stefano" (che con i suoi 32,7km è la più lunga dell'evento) con il miglior tempo nonostante qualche problema ai freni, rifilando 9"1 alla Fiesta di Bryan Bouffier. Il francese del Gemini Clinic Rally Team si vede quindi scavalcare per 2"1 dal rivale del LOTOS Rally Team in classifica generale, dove al terzo posto troviamo la ŠKODA Fabia R5 di Bruno Magalhães, seppur più staccato dalla coppia di testa.

Tutto invariato per quanto riguarda le posizioni a seguire, con distacchi che sembrano più "congelati". Grzegorz Grzyb occupa la quarta posizione con la ŠKODA Fabia R5 della Rufa Sport nonostante un paio di uscite di strada da parte del polacco, mentre Simone Tempestini piazza la propria Citroën DS3 R5 in Top5.

Sesto assoluto Jan Černý, sempre leader della Classe ERC Junior U28 a bordo della ŠKODA Fabia R5 preparata dall'ACCR Czech Team, davanti alle Ford Fiesta R5 di Łukasz Habaj (RallyTechnology) e Stéphane Consani, con quest'ultimo secondo in U28.

Il terzo gradino del podio di questa categoria è sempre nelle mani di Nikolay Gryazin (ŠKODA Fabia R5), nono assoluto; il pilota della Sports Racing Technologies ha però sul groppone una penalità di 40" per aver lasciato in ritardo il parco assistenza ieri, altrimenti si troverebbe molto più avanti.

Sale in Top10 il nostro Tonino Di Cosimo (ŠKODA Fabia R5 - Motorsport Italia), mentre alle sue spalle abbiamo le Fiat 124 Abarth RGT di Fabrizio Andolfi e Andrea Nucita.

Per quanto riguarda gli altri italiani in gara, Andrea Modanesi (Fiat 124 Abarth RGT) si trova 20°, Andrea Vineis (Peugeot 208 R2) 23° e Marco Ciufoli 28°, ripartito dopo aver rimesso a posto la propria Toyota GT86 CS-R3.

In Classe ERC2 è una passeggiata solitaria quella che sta compiendo la Mitsubishi Lancer EVO X di Tibor Érdi Jr, con l'ungherese che si trova 16° assoluto.

In ERC3 / ERC Junior U27 il duello è accesissimo: Jari Huttunen è sempre in testa con la Opel Adam R2 ufficiale, ma Filip Mareš ha vinto la prova a bordo della Peugeot 208 R2 preparata dall'ACCR Czech Team salendo in seconda posizione e scavalcando la Opel di Chris Ingram. Il trio è racchiuso in appena 14"8.

Nell'ERC Ladies' Trophy continua la cavalcata di Emma Falcón con la Citroën DS3 R3T della RMS Motorsport. Secondo posto ancora nelle mani di una febbricitante Tamara Molinaro (Opel Adam R2). Catie Munnings (Peugeot 208 R2 - Saintéloc Junior Team) è invece finita in un fosso.

ERC - Roma: PS7

Prossimo Articolo
Retroscena: il rifiuto di Consani ha fatto cancellare la PS6 di Roma

Articolo precedente

Retroscena: il rifiuto di Consani ha fatto cancellare la PS6 di Roma

Prossimo Articolo

Roma, PS8-9: Kajetanowicz si tiene dietro Bouffier

Roma, PS8-9: Kajetanowicz si tiene dietro Bouffier
Carica commenti