Rally Liepāja, due titoli ERC in palio sugli sterrati della Lettonia

Al Rally Liepāja ci sarà da divertirsi dato che potrebbero decidersi le sorti del campionato nella Classe regina e in quella Junior.

Ralfs Sirmacis spera di centrare la vittoria nella sua gara di casa del FIA European Rally Championship, il Rally Liepāja del prossimo weekend (16-18 settembre).

L'evento avrà una novità rispetto al passato: si correrà su terra, dopo che l'appuntamento di febbraio (dove erano incredibilmente assenti ghiaccio e neve) è stato spostato a fine stagione. Sirmacis quest'anno ha vinto in Grecia ed Estonia con la sua nuova R5 e vuole aggiungere un'altra coppa da vincitore in bacheca. Kajetan Kajetanowicz è invece vicinissimo al suo secondo titolo ERC consecutivo.

In Lettonia si deciderà anche la lotta per il titolo dell'ERC Junior Championship, con Chris Ingram e Marijan Griebel che combatteranno con le rispettive Opel ufficiali per aggiudicarsi la partecipazione al Cyprus Rally del mese prossimo con una R5.

La sfida
Il Rally Liepāja fa parte dell'ERC dal 2013, ma quest'anno le insolite temperature (attorno ai 20°C) registrate a febbraio ne hanno causato lo spostamento a settembre, vista l'assenza di ghiaccio e neve. Il rally sarà dunque completamente sterrato e recentemente ha visto la firma del prolungamento del contratto con l'ERC fino al 2019. Venerdì 16 è prevista la Qualifying Stage, seguita dalla selezione dell'ordine di partenza. Le PS saranno 13 per un totale di 203,6km di gara lungo le strade di Kuldīga (sabato) e Liepāja (domenica). Sono previsti anche due passaggi nel centro di quest'ultima città, attorno alla Great Amber Concert Hall.

I protagonisti
Ralfs Sirmacis (Sports Racing Technologies, ŠKODA Fabia R5): Il lettone ha vinto per quattro volte il campionato locale nella sua categoria e debutterà davanti ai propri tifosi con una R5. E' favorito visto che le strade sono molto simili a quelle dell'Estonia, dove ha trionfato a luglio.

Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team, Ford Fiesta R5): Il polacco ha 76 punti di margine in classifica e in Lettonia gli bastano solo 3 lunghezze per assicurarsi il secondo titolo, anche se nell'ultima gara in Repubblica Ceca ha dovuto fare i conti con un ritiro per un problema al motore.

Alexey Lukyanuk (Mitsubishi Lancer Evolution X): Il russo potrebbe ancora vincere il titolo secondo la matematica, ma le ultime due gare per lui sono state davvero sfortunate. Visto il budget risicato, in Lettonia non guiderà la Fiesta R5, ma una Mitsubishi, con la quale per altro vinse in Estonia nel 2015.

Frank Tore Larsen (Ford Fiesta R5): Il norvegese ha sempre amato i velocissimi percorsi innevati della Lettonia, ma anche su terra va forte. Dopo il suo debutto nell'ERC alle Azzorre (dove si è visto in Top5 fra i tempi segnati) spera di imporsi anche a Liepāja.

Raul Jeets (Sports Racing Technologies, ŠKODA Fabia R5): Con la Fabia R5 della ŠKODA Baltic Motorsport, il pilota della SRT vuole proseguire la striscia positiva che lo ha visto concludere le ultime due gare alle quali ha preso parte in quarta piazza.

Gli sfidanti
Il polacco Łukasz Habaj (Rallytechnology) ha recentemente abbandonato la lotta per il titolo nazionale per concentrarsi sull'ERC; al Rally Liepāja ci sarà da aspettarsi una lotta fra la sua Ford Fiesta R5 e quella del connazionale Jarosław Kołtun (C-Rally). Tomasz Kasperczyk è reduce da un buon piazzamento a punti al Rally Rzeszow e il pilota del Tiger Energy Drink Rally Team vuole proseguire così anche in Lettonia con la sua Fiesta R5. Dávid Botka ha bisogno invece di dare un calcio alla sfortuna, con la speranza di tornare a prendere punti al volante della Citroën DS3 R5. A Zlín il belga Cédric Cherain ha corso una bella gara e volerà in Lettonia per proseguire l'avventura ERC con un'altra Fiesta R5, in attesa di iscriversi alla stagione completa della serie nel 2017. Occhio anche alla ŠKODA Fabia R5 dell'idolo locale Raimonds Kisiels, giunto settimo un paio di anni fa.

ERC Junior: In palio il titolo, ma occhio anche agli altri
Dopo il successo di Zlín, Chris Ingram (Opel) deve gestire i 31 punti di vantaggio che lo separano dal compagno di squadra Marijan Griebel; visto che si terrà conto dei migliori quattro risultati su sei eventi disputati, anche il tedesco però avrà la possibilità di aggiudicarsi una vettura R5 da utilizzare al Cyprus Rally. Oltre a questi due, la lista dei giovani in gara è molto interessante, per cui occhio al 18enne Nikolay Gryazin, che con la Peugeot 208 R2 della Sports Racing Technologies spesso ha dato filo da torcere al duo Opel. Con la 208 vedremo anche l'estone Miko Niinemäe, mentre Łukasz Pieniążek proverà ad imporsi con la sua Opel Adam R2. In gara vedremo anche il terzo pilota ufficiale Opel, ovvero Julius Tannert, così come Dominik Brož (Ford Fiesta R2). Nell'elenco degli iscritti abbiamo anche l'estone Gustav Kruuda (vincitore della Seconda Tappa in Estonia) con la Fiesta R2T, i finlandesi Joonas Tokee (208) e Alex Forsström (Adam), e la britannica Catie Munnings (208). Completano lo schieramento Kristóf Klausz (208) e il 16enne Mārtiņš Sesks (208), il cui padre è il sindaco di Liepāja; il lettone ha preso parte recentemente all'ERC Junior Experience e vinto la sua categoria al Rally Estonia. I giovani combatteranno anche per la Classe ERC3, dove vedremo in azione il turco Murat Bostanci (Fiesta R2T), l'ungherese Szabolcs Várkonyi (208) e il russo Artur Muradian (Renault Clio R3).

ERC2, Lukyanuk contro tutti
Al Rally Liepāja avremo tanti protagonisti anche della Classe ERC2, primo fra i quali Alexey Lukyanuk e la sua Mitsubishi. Il russo dovrà vedersela con Wojciech Chuchała, Giacomo Scattolon e Tibor Érdi Jr, ovvero i primi tre della classifica. Chuchała (Subaru Poland Rally Team) ha vinto tutte le gare corse quest'anno e spera di mantenere il proprio vantaggio su Scattolon, vincitore ad Ypres e Zlín. Ma attenzione anche ai locali Jānis Vorobjovs (primo in categoria nel 2014) e Māris Neikšāns, che corre questo rally per la prima volta da pilota e non da navigatore. Presente anche l'estone Siim Plangi, secondo assoluto un anno fa.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Liepāja
Articolo di tipo Preview