Montecarlo: Hanninen domina la prima tappa

Montecarlo: Hanninen domina la prima tappa

Doppietta Skoda con Loix che lo insegue a 44"5, Solberg per ora è terzo

La prima giornata di gara del Rally di Montecarlo si è chiusa con un netto dominio di Juho Hanninen e della Skoda. Il campione in carica dell'Intercontinental Rally Challenge si è imposto in due delle quattro prove speciali previste per oggi e a fine tappa può quindi godere di un vantaggio di ben 44"5 nei confronti dell'altra Fabia S2000 di Freddy Loix. Il belga ha infatti completato una giornata trionfale per la Casa ceca, facendo segnare il miglior tempo nella quarta ed ultima speciale, riuscendo così a scavalcare la Peugeot di Stephane Sarrazin, cui la vittoria nella prima speciale non è bastata per arrivare a fine tappa in una posizione migliore del quarto posto. Dopo un ottimo avvio, il francese ha lasciato spazio ai rallisti veri e nel finale si è dovuto anche arrendere alla 207 S2000 gemella affidata all'espertissimo Petter Solberg, che lo ha scavalcato di appena 0"2. Se vuole lasciare il segno in questa edizione del centenario, la Skoda non deve sottovalutare il norvegese, che nelle due speciali pomeridiane ha datto segnali importanti riguardo al feeling con la sua vettura, facendo segnare alcuni parziali molto interessanti, misti però ad errori banali. Alle spalle dei quattro già citati, troviamo poi la Peugeot di Guy Wilks. L'erede di Kris Meeke sta faticando molto a trovare il passo: basta pensare che il suo distacco dalla vetta è già di circa 1'18". Peccato invece per Giandomenico Basso, scivolato fuori dalla top ten a causa di una doppia foratura accusata dalla sua Peugeot 207 a cavallo tra la terza e la quarta speciale. Il migliore degli italiani, dunque, ora è Luca Betti in undicesima piazza assoluta, mentre l'ex pilota di Formula 1 Alex Caffi è quattordicesimo. IRC, Rally di Montecarlo, 19/01/2011 Classifica dopo 4 PS (primi otto) 1. Juho Hänninen (Škoda Fabia S2000) 1.11'33"4 2. Freddy Loix (Škoda Fabia S2000) +44"5 3. Petter Solberg (Peugeot 207 S2000) +55"3 4. Stéphane Sarrazin (Peugeot 207 S2000) +55"5 5. Guy Wilks (Peugeot 207 S2000) +1'18"7 6. Jan Kopecký (Škoda Fabia S2000) +1'26"3 7. Bryan Bouffier (Peugeot 207 S2000) +1'36"2 8. François Delecour (Peugeot 207 S2000) +1'52"4
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Juho Hanninen
Articolo di tipo Ultime notizie