Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Evento concluso
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
3 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso

Podio, chi scende e chi sale: Suárez bene in Polonia, López subito fuori

condivisioni
commenti
Podio, chi scende e chi sale: Suárez bene in Polonia, López subito fuori
Di:
9 ago 2017, 10:01

Al Rally Rzeszow i piloti Peugeot hanno vissuto un weekend dai risultati diversi: José è salito sul podio dell'ERC Junior U28 con prestazioni ottime, mentre Pepe è andato fuori fin dalla PS1 e vede allontanarsi la vetta della categoria giovani.

José Suárez ha finalmente centrato il suo primo podio nel FIA European Rally Championship.

Il pilota della Peugeot Rally Academy aveva dovuto fare i conti con una marea di problemi e incidenti che fin da inizio stagione ne avevano rallentato la corsa.

Lo spagnolo, affiancato da Cándido Carrera, al Rally Rzeszow è invece riuscito a portare al traguardo la sua Peugeot 208 T16 ufficiale, con la quale oltretutto ha vinto la sua prima PS nell'ERC.

"Sono molto contento, abbiamo preso buoni punti dopo un inizio di stagione non proprio positivo. Siamo rimasti calmi e concentrati sul nostro obiettivo, trovando la confidenza giusta. Sono soddisfatto per ciò che abbiamo fatto e per le prestazioni ottenute nell'arco del weekend, dove ho vinto anche una PS".

"Nella prima tappa c'è stato un problema al cambio, la prima non andava e nei bivi e tornantini dovevo utilizzare la seconda, col risultato che ho perso parecchio e mi sono anche girato un paio di volte. Il team ha risolto tutto nella sosta in servizio, è stato grande e sono orgoglioso di loro. Mi è dispiaciuto per Pepe, a volte le sfortune capitano anche a lui, come è accaduto a me. L'importante è che stia bene e che abbiamo fatto un bel lavoro di squadra prendendo punti pesanti per il campionato".

Il suo compagno di squadra, Pepe López, non si vuole arrendere e crede ancora nella rincorsa al titolo Under 28 nonostante l’uscita di scena nella prima PS.

Il pilota della Peugeot Rally Academy si era presentato in Polonia da secondo in classifica con 3 punti di ritardo da Marijan Griebel, ma è finito subito fuori con la sua 208 T16.

“E’ un peccato finire così, eravamo arrivati qui prontissimi e con ottime possibilità di andare forte – ha detto lo spagnolo – Purtroppo i rally sono così, poco prima di andare a sbattere c’era qualcosa che non andava. Finiti in un fosso ci siamo impuntati e poi capottati, per fortuna abbiamo solo riportato alcuni lividi e contusioni di poco conto. Il risultato è pessimo, ma i regolamenti del FIA ERC ci danno la possibilità di credere ancora nel titolo Junior U28. Non sono molto preoccupato e penso già al Barum Rally, voglio continuare a lottare”.

Prossimo Articolo
Rossetti: "Peccato per l'uscita di strada, ma la Toyota è forte"

Articolo precedente

Rossetti: "Peccato per l'uscita di strada, ma la Toyota è forte"

Prossimo Articolo

Magalhães: "Non sono più primo, ma resto in corsa e voglio provarci"

Magalhães: "Non sono più primo, ma resto in corsa e voglio provarci"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie ERC
Evento Rally Rzeszow
Piloti José Antonio Suárez , Pepe López
Team Peugeot Rally Academy
Autore Francesco Corghi