Mareš e Brož in Polonia fra incognite e voglia di crescere

I ragazzi dell'ACCR Czech Team saliranno sulle rispettive Peugeot 208 R2 per affrontare un difficile Rally Rzeszow che mai hanno fatto prima.

Mareš e Brož in Polonia fra incognite e voglia di crescere

Filip Mareš e Dominik Brož sono pronti e carichi per la prossima gara del FIA ERC Junior Championship Under 27 che si terrà in Polonia questo weekend.

Alle Azzorre, Mareš era giunto sul podio, poi a Gran Canaria un problema elettrico lo ha messo fuori causa.

Il pilota dell’ACCR Czech Team ha preso parte al Rally Pačejov, un rally sprint che si è tenuto in Repubblica Ceca la scorsa settimana, dove con la Peugeot 208 R2 e il suo co-pilota Jan Hloušek ha chiuso terzo.

“Il mio obiettivo è finire con un bel risultato – ha detto il ceco – Dopo le Canarie abbiamo corso alcune gare in casa nostra ottenendo belle prestazioni, di fatto il Rally Pačejov è stato il test per il Rally Rzeszow. Speriamo che il set-up scelto vada bene per la Polonia, dato che le PS sono simili a quelle che troveremo. Mi sono informato molto parlando con altri piloti e vedendo i video del 2016. Mi auguro di fare un bel rally”.

Il suo compagno di squadra Brož correrà con la seconda vettura dell’ACCR Czech Team assieme al navigatore Petr Těšínský. Anche per lui si tratta del debutto al Rally Rzeszow.

“Sarà dura perché la competizione è altissima, per questo mi sono allenato duramente. Dopo il Rally Islas Canarias ho fatto una gara in Repubblica Ceca e passato molto tempo con il mio co-pilota per prendere confidenza nel dialogo. Non so che risultato possiamo ottenere, vedremo come andrà”.

condivisioni
commenti
Zawada: "Farò di tutto per conquistare il podio"

Articolo precedente

Zawada: "Farò di tutto per conquistare il podio"

Prossimo Articolo

Huttunen: "In Polonia dobbiamo evitare errori ed essere veloci"

Huttunen: "In Polonia dobbiamo evitare errori ed essere veloci"
Carica commenti