Magalhães: "Siamo ancora in corsa per il titolo e non ci arrendiamo"

Il portoghese ha centrato il terzo posto al Rally di Roma e questo risultato gli consentirà di arrivare all'ultima gara in Lettonia con ancora qualche possibilità di vittoria, seppur Kajetanowicz sia messo molto meglio.

Magalhães: "Siamo ancora in corsa per il titolo e non ci arrendiamo"

Grazie al terzo posto conquistato al Rally di Roma Capitale, Bruno Magalhães resta in piena corsa per la conquista del titolo piloti del FIA ERC.

Il portoghese aveva cominciato la stagione con un solo rally in programma, quello di casa sua alle Azzorre, ma a suon di podi e una vittoria all'attivo si è guadagnato la possibilità di portare avanti un sogno che nella Capitale italiana non è svanito, anche perché il suo rivale Kajetan Kajetanowicz si è piazzato secondo.

A questo punto Magalhães tenterà il tutto per tutto al volante della propria ŠKODA Fabia R5 al Rally Liepāja, in programma in Lettonia il 6-8 ottobre.

"Dopo questo risultato possiamo provare ancora a vincere il titolo - ha commentato a fine gara il 37enne - Quest'anno è stato molto diverso per me e per tutti in generale. "Kajto" non si aspettava certamente di lottare contro di me, forse perché siamo un team piccolo che negli ultimi anni non ha fatto molti rally. Infatti avevo iniziato la stagione pensando di farne solo uno, invece sono ancora qui; quanto accaduto a noi è fantastico. Dobbiamo ancora sistemare alcune cose per poter correre anche in Lettonia. Non abbiamo grandi possibilità di vittoria, se dovessimo perdere allora faremo i complimenti al vincitore rimanendo comunque molto felici dell'annata. Se vinceremo noi, chiaramente sarò al settimo cielo".

Soddisfatto di quanto fatto fino ad oggi anche il co-pilota, Hugo Magalhães: "E' stata una bella gara, con PS molto impegnative e difficili, ma mi sono piaciute. Abbiamo iniziato puntando a prendere il massimo dei punti possibili, ma non è stato affatto facile. Non abbiamo grandi possibilità di vincere il titolo, ma siamo ancora in corsa e ci proveremo fino alla fine. Comunque penso che siamo riusciti a fare un lavoro fantastico fino a questo momento, sono molto contento".

condivisioni
commenti
L'influenza non ferma Tamara Molinaro: Campionessa nel Ladies’ Trophy

Articolo precedente

L'influenza non ferma Tamara Molinaro: Campionessa nel Ladies’ Trophy

Prossimo Articolo

Kajetanowicz: "Non è ancora finita, la strada per il titolo è lunga"

Kajetanowicz: "Non è ancora finita, la strada per il titolo è lunga"
Carica commenti