Magalhães: "Ci ho provato, ora lavorerò per tornare nel 2018"

Il portoghese ha dovuto dire addio ai sogni di gloria al Rally Liepāja andando a sbattere contro un albero, ma la stagione è stata ugualmente molto positiva e il suo obiettivo è riprovarci l'anno prossimo.

Magalhães: "Ci ho provato, ora lavorerò per tornare nel 2018"

Il Rally Liepāja non è andato bene per Bruno Magalhães, che ritiratosi nel corso della prima tappa di quest'ultimo round stagionale ha dovuto dire addio al sogno di conquista del titolo piloti del FIA European Rally Championship.

Il portoghese, che in Lettonia correva per la prima volta, doveva annullare lo svantaggio di 24 punti da Kajetan Kajetanowicz, ma è andato a sbattere contro un albero nella PS6 "Liepāja City Stage" dopo aver perso il controllo della propria ŠKODA Fabia R5 centrando una pozzanghera.

Dopo il botto Magalhães è stato portato in ospedale e trattenuto per la notte.

"Ora mi sento bene, non so di preciso cosa sia successo, ma dico solo che fare tutto il campionato e chiudere al secondo posto è un risultato fantastico - ha commentato il pilota della ARC Sport - Eravamo venuti qui per tentare di vincere, non ce l'ho fatta e ora è venuto il momento di concentrarsi su un nuovo progetto per il prossimo anno perché amo questa serie e vorrei tornare".

"Ho migliorato moltissimo e anche in questo rally si è visto, nel secondo passaggio sui percorsi andavo più forte. Era una gara molto tecnica e particolare, sapevo fin da subito che sarebbe stata dura vincere il titolo, ma ci abbiamo provato continuando a lottare".

"Dopo l'incidente avevo male a tutto il corpo, ma penso sia ovvio quando vai a sbattere in quel modo. Recupererò in fretta".

Magalhães aveva anche rinviato il viaggio di nozze pur di provare a vincere il titolo. In classifica termina così secondo davanti a Bryan Bouffier ed Alexey Lukyanuk. Anche il russo è incappato nello stesso incidente di Bruno, mentre Bouffier non era presente al Rally Liepāja.

condivisioni
commenti
Al Rally Liepāja arriva la prima vittoria per Nikolay Gryazin

Articolo precedente

Al Rally Liepāja arriva la prima vittoria per Nikolay Gryazin

Prossimo Articolo

Ingram: "Ho lavorato duramente per vincere questo titolo"

Ingram: "Ho lavorato duramente per vincere questo titolo"
Carica commenti