Lukyanuk: "Una vittoria inaspettata!"

Alle Canarie il russo Alexey Lukyanuk ha corso una gara quasi perfetta in condizioni molto difficili per lui.

Alexey Lukyanuk riparte da dove aveva lasciato. Vincitore al Valais 2015, il russo si è presentato al Rally Islas Canaries El Corte Inglés senza pretendere troppo, se non continuare a fare esperienza con le gare asfaltate.

E in effetti la prima lezione Lukyanuk l'ha avuta venerdì, quando ha sbagliato a montare Pirelli a mescola soft sulla sua Ford Fiesta R5, con il risultato che gli pneumatici si sono distrutti praticamente subito per via del fondo abrasivo.

Il pilota della RPM Motorsport ha continuato a lottare senza abbattersi e l'errore commesso da Kajetanowicz nella giornata di sabato gli ha spalancato le porte del terzo successo in carriera nell'ERC.

“Certamente non me l’aspettavo e infatti è stata una sorpresa sapere che eravamo balzati in testa - ha dichiarato Lukyanuk a fine gara - Venerdì abbiamo sbagliato molto per via della nostra inesperienza con l’asfalto, qui per noi era tutto nuovo. E’ difficile trovare un buon ritmo, ma alla fine ci siamo riusciti e abbiamo imparato dai nostri errori. Forse non siamo stati velocissimi, ma almeno abbiamo gestito bene le gomme e tutto è andato per il meglio”.

Alle Canarie comunque non è stata una passeggiata, soprattutto per uno che gradisce di più lo sterrato: "E' stata una gara tiratissima. Le condizioni peggiori sono l’umido e il bagnato per me, soprattutto quando il grip cambia; non avendo esperienza con le gare asfaltate faccio ancora fatica. Non è facile trovare il giusto ritmo se non hai confidenza con il fondo. Quando è asciutto invece riesco a spingere come voglio e infatti abbiamo anche vinto qualche PS. Direi che per come stiamo imparando, tutto è molto incoraggiante”.

A questo punto è lecito pensare che Lukyanuk abbia le potenzialità per lottare per il titolo piloti ERC, ma il problema è sicuramente il budget: “Farò di tutto per trovare sponsor da aggiungere a quelli che già abbiamo. Questo è uno sport costoso, ma correre nell’ERC è una grande motivazione per tutti quindi vogliamo presenziare anche alle prossime gare. Vedremo se ce la faremo. Questa vittoria è sicuramente un orgoglio per me e per chi mi supporta”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally Islas Canarias El Corte Inglés
Piloti Alexey Lukyanuk
Articolo di tipo Intervista