Lukyanuk: "La lotta per il titolo è apertissima, nessuno è andato in fuga"

condivisioni
commenti
Lukyanuk:
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
12 lug 2016, 16:16

In Estonia Alexey Lukyanuk proseguirà la rincorsa al titolo piloti ERC, tornando a correre sulle strade che nel 2015 lo videro trionfare con una Mitsubishi.

Al prossimo Rally di Estonia, Alexey Lukyanuk tornerà in azione sulle strade che 12 mesi fa lo videro protagonista di un incredibile trionfo.

Il russo aveva scelto di correre sui velocissimi sterrati estoni con una Mitsubishi Lancer, con la quale chiuse primo non solo in Classe ERC2, ma anche a livello assoluto!

Nel prossimo weekend l'ERC farà tappa nuovamente nel paese baltico e Lukyanuk sarà chiamato a ripetere la prova di forza, anche se stavolta utilizzerà una Ford Fiesta R5. E naturalmente l'obiettivo è conquistare punti per proseguire la rincorsa al titolo piloti.

"Abbiamo commesso errori e avuto problemi, ma la stagione ad oggi è molto positiva - dice Lukyanuk - Dopo cinque gare i vincitori diversi sono stati proprio cinque, nessuno è scappato via in classifica e la battaglia si fa davvero entusiasmante. Il livello è molto alto, i nostri avversari sono forti, ma questa volta potrò contare sull'esperienza accumulata sui percorsi dell'Estonia. Dovrò abituarmi alla guida di una R5, ma non dovrebbe essere un grossissimo problema".

Prossimo articolo ERC

Su questo articolo

Serie ERC
Evento auto24 Rally Estonia
Piloti Alexey Lukyanuk
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Preview