Montecarlo, PS7: arriva la neve e Bouffier ringrazia

Montecarlo, PS7: arriva la neve e Bouffier ringrazia

Con la scelta di gomme giusta il francese balza in testa alla classifica

Questo è il Monte. Annunciata ieri, la neve è arrivata oggi pomeriggio, a dispetto di tutti i bollettini dei meteo professionisti, ma come dicevano i vecchi abitanti di Valence. Ed il Monte torna il rally dei rally, in un niente volta pagina. Si scrolla di dosso l’apatia di una gara monotona, che chiede tanto coraggio ai piloti per le elevate medie che si raggiungono sulle asciutte e velocissime prove speciali. Arriva la neve e Francois Delecour tira fuori gli attributi, classe e fiuto. Aiutato dall’azzeccata scelta di gomme chiodate, unico ad averla fatta, il francese dalla fama di “frene tarde” paga circa 20” nei primi e solamente bagnati chilometri della settima prova, Saint Jean en Royans, per poi lanciarsi sicuro nelle traiettorie degli ultimi chilometri ricupera sino a 1’20 sui migliori. Altrettanto fa il conterraneo Bryan Bouffier, che vince la prova facendo ancor meglio di Delecour. Ed il Monte cambia faccia: ora sono due le Peugeot 207 in testa alla gara, con Bouffier a condurre le danze sulla neve, seguito a ruota da Sarrazin, solo tre secondi li dividono. Terzo è Loix a quattro secondi e primo delle Skoda. La Casa Ceca piange per la perdita della leadership, ma Juho Hanninen è comunque ancora in gioco, quarto a 16”. Guy Wilks è quinto a 24", Delecour sesto a 55", giusto davanti a Petter Solberg, che paga la scelta delle gomme intermedie. Ma tutto è ancora nei cronometri della ultima prova della giornata, Cimitier de Vasseux, che dai piloti viene ora affrontata nelle stesse precedenti condizioni. IRC, Rally di Montecarlo, 20/01/2011 Classifica dopo 7 PS 1. Bryan Bouffier (Peugeot 207 S2000) 1.52'54"3 2. Stéphane Sarrazin (Peugeot 207 S2000) +3"8 3. Freddy Loix (Škoda Fabia S2000) +5"0 4. Juho Hänninen (Škoda Fabia S2000) +16"9 5. Guy Wilks (Peugeot 207 S2000) +25"3 6. François Delecour (Peugeot 207 S2000) +55"8 7. Petter Solberg (Peugeot 207 S2000) +1'03"6 8. Jan Kopecký (Škoda Fabia S2000) +1'14"7 9. Nicolas Vouilloz (Škoda Fabia S2000) +4'22"7 10. Julien Maurin (M-Sport Ford Fiesta S2000) +4'45"1
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Bryan Bouffier
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag mobilità sostenibile, parigi