Rally di Montecarlo: abolite le tasse di iscrizione!

Rally di Montecarlo: abolite le tasse di iscrizione!

L'intento dell'ACM è di attirare tanti piloti privati per l'edizione del centenario

Bella iniziativa da parte degli organizzatori del Rally di Montecarlo: per provare a rendere memorabile l'edizione del centenario, l'Automobile Club de Monaco ha infatti deciso di eliminare le tasse di iscrizione. L'intento è quello di attirare il maggior numero possibile di piloti privati a partecipare. "Oggi siamo felici di confermare che la quota di iscrizione viene soppressa. Il nostro obiettivo è quello di incoraggiare molti piloti privati a tornare a partecipare al Rally di Montecarlo perchè sono il fondamento su cui questo evento e la sua storia sono stati costruiti" ha spiegato Rene Isoart, grande capo dell'ACM. Per dare un ulteriore riferimento al centenario, gli organizzatori hanno anche deciso che saranno ammesse fino a 100 vetture per la gara di apertura dell'Intercontinental Rally Challenge 2011.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Articolo di tipo Ultime notizie