Iniziati i test in vista dell'Acropolis Rally

In Grecia i piloti dell'ERC si stanno già allenando per sistemare le rispettive vetture per il weekend dell'Acropoli.

Diversi concorrenti del FIA European Rally Championship si stanno già allenando in Grecia, dove nel weekend affronteranno il SEAJETS Acropolis Rally.

Martedì diversi di loro si sono cimentati lungo le strade di Pavliani e Kaloskopi.

Kajetan Kajetanowicz e Alexey Lukyanuk, ad esempio, hanno cominciato a regolare le rispettive Ford Fiesta R5.

"L'auto è a posto, dobbiamo sistemare le sospensioni e il radar adattandolo alla vettura, ha spiegato il russo, che verrà affiancato dal nuovo co-pilota Roman Kapustin.

Test anche per le ŠKODA Fabia R5 di Jaromír Tarabus, Raul Jeets e Ralfs Sirmacis, con quest'ultimo che si appresta ad affrontare la sua prima gara con una R5.

"E' un'auto fantastica - ha ammesso il lettone - Era la prima volta che la guidavamo su terra, il set-up delle sospensioni va bene, ora vedremo nelle ricognizioni cos'altro fare. Ci siamo concentrati sul feeling e debbo ammettere che mi sono trovato bene".

Il greco Lambros Athanassoulas ha utilizzato il percorso "Kineta" per capire il comportamento della sua Fabia R5, che è diversa rispetto al modello utilizzato nel 2015 quando giunse terzo al traguardo

"Rispetto allo scorso anno sono rimasto molto sorpreso dei miglioramenti fatti su freni e differenziale - ha detto l'idolo locale - E' una macchina nuovissima, il team l'ha ricevuto solo 15 giorni fa dalla ŠKODA Motorsport, che l'ha dotata di tutti gli aggiornamenti".

In azione anche i piloti di Classe ERC2, Juan Carlos Alonso e Jose Luis Jacquet Rios, intenti a preparare le rispettive Mitsubishi Lancer Evo X messe a punto dai lituani della Proracing.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento SEAJETS Acropolis Rally
Sub-evento Presentazione
Articolo di tipo Preview