Estonia, PS14-15: Lukyanuk sbatte ed è fuori, anche Aus rischia grosso!

Alexey Lukyanuk era ad un passo dal trionfo, ma ha sbattuto e perso una ruota nella penultima PS di gara. Al comando ora c'è Sirmacis, con Kajetanowicz secondo. Terzo Rainer Aus, che però colpisce un sasso e danneggia la sua Mitsubishi, gara aperta...

Manca ormai solo una PS al termine dell'auto24 Rally Estonia, sesto round del FIA European Rally Championship, ma la gara è tutt'altro che decisa, visto che nelle ripetizioni delle PS "Ristimäe" e "Vissi" due colpi di scena clamorosi ci sono stati.

Il primo riguarda Alexey Lukyanuk, che nella PS15 ha sbattuto e perso una ruota della sua Ford Fiesta R5 e si è dovuto fermare a metà del percorso; clamorosa la beffa per il russo, che conduceva fin dalla PS1 ed era vicinissimo al trionfo-bis in Estonia.

Al comando troviamo ora la ŠKODA Fabia R5 di Ralfs Sirmacis (Sports Racing Technologies), che vanta 1'30" di margine sulla Ford Fiesta R5 guidata da Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team).

Sul podio assoluto sale Rainer Aus (Alm Motorsport), leader della Classe ERC2, ma l'estone è stato suo malgrado protagonista dell'altro colpo di scena citato in precedenza. Durante la PS14 ha colpito un sasso e sulla sua Mitsubishi Lancer EVO IX si è danneggiato l'assale e parte della frizione, dunque il rischio è che l'idolo locale non riesca a portare a termine la gara, anche se mancano solamente quasi 8km al traguardo.

Raul Jeets (Sports Racing Technologies) sale dunque al quarto posto con la sua Fabia R5, ma potrebbe tentare un assalto ad Aus visto che dista dal connazionale 44"1.

Più staccate le Fiesta R5 di Jarosłav Kołtun (C-Rally) e Łukasz Habaj (Rally Technology), quinto e sesto.

Miko-Ove Niinemäe (Cueks Racing) è sempre settimo assoluto e prosegue il dominio nelle Classi ERC3 ed ERC Junior, seguito dalle Opel Adam R2 ufficiali di Marijan Griebel e Chris Ingram, i quali completano la zona punti assieme alla Lancer EVO X condotta dal russo Alexander Mikhaylov, salito all'ottavo posto.

Sul podio dell'ERC2 resta ancora Mait Maarend (Mitsubishi), pur attardatissimo nei confronti di Aus, mentre Siim Plangi prosegue la sua striscia di vittorie cronometriche dopo essere ripartito a bordo della sua Lancer.

Ai piloti ora non restano che i 7,85km della "Saverna".

ERC - ESTONIA: Classifica PS14-15

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento auto24 Rally Estonia
Sub-evento Domenica
Articolo di tipo Prova speciale