Valais, PS1: Bene Breen, Bouffier è già fuori!

L'irlandese precede Burri e Delecour, mentre il francese sbatte e si ritira. Lukyanuk in Top10, ok Botka e Filip.

Dopo la Speciale di Qualifica di stamattina, i piloti dell'ERC sono subito partiti per affrontare le prime 3 PS del Rallye International du Valais.

Gli 8,82Km della "Leukerbad", su asfalto piuttosto scivoloso, sono stati completati con il miglior tempo di 5'09"7 siglato da Craig Breen (Peugeot Rally Academy) con la 208 T16 ufficiale.

L'irlandese ha preceduto per un soffio l'idolo locale Olivier Burri (D-MAX Swiss) con la Citroën DS3 RRC, fermatosi a soli 0"6 dalla vetta, e l'ottimo François Delecour, che va in passerella con la Porsche 911 GT3 come Campione FIA R-GT.

Quarto Pascal Perroud con la Ford Fiesta R5 della Lugano Racing, seguito da Sébastien Carron (D-MAX Swiss, Fiesta R5) e Jonathan Hirschi (HRT Rally Team), al volante della 208 T16.

Settimo tempo per il ceco Miroslav Jakeš con la Citroën DS3 R5 del Gemini Clinic Rally Team, il quale ha preferito essere prudente avendo montato gomme morbide. Alle sue spalle c'è Bruno Magalhães (Delta Rally, 208 T16).

Il rally perde già uno dei protagonisti più attesi: Bryan Bouffier è finito largo in una curva andando a sbattere contro un muro di roccia; purtroppo la sua Peugeot 208 T16 ha accusato la rottura della ruota posteriore sinistra e il francese ha dovuto dire addio anzitempo alla gara, nonostante al momento sia stato classificato nono. Vedremo se il suo team riuscirà a riparare il danno per rimandarlo in azione domani.

La Top10 è completata dalla Ford Fiesta R5 di Alexey Lukyanuk (RPM), mentre il Campione ERC Junior Emil Bergkvist segue il russo in undicesima piazza, impegnato con la 208 T16 della Saintéloc Racing.

Nikolay Gryazin, che per la Prima Tappa farà da apripista, al momento occupa la 17a posizione con la sua ŠKODA Fabia R5.

In Classe ERC2 parte bene Dávid Botka; l'ungherese della Mitsubishi Lancer Evolution IX si è subito messo alle spalle il suo grande rivale Vojtěch Štajf (Subaru Duck Czech National Team), il quale deve vincere se vuole conquistare il Titolo di categoria. Terzo posto invece per Tibor Érdi (Mitsubishi Lancer Evolution X).

In ERC3, dopo l'incidente delle Libere, è partito subito fortissimo Alex Filip (Renault Clio R3), con Renato Pita (208 R2) ed Ekaterina Stratieva (Citroën C2 R2) a completare il podio. La bulgara è anche leader dell'ERC Ladies' Trophy.

 

ERC VALAIS - PS1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rallye du Valais
Piloti Olivier Burri , Craig Breen , Bryan Bouffier
Articolo di tipo Prova speciale