Valais, anteprima: Breen guida il battaglione 208

L'irlandese vuole chiudere con una vittoria la stagione, ma dovrà vedersela contro le Peugeot di Bouffier, Hirschi e...

La speranza di Craig Breen è di terminare questa stagione 2015 del FIA ERC con una vittoria al Rallye International du Valais della prossima settimana (29-31 ottobre), ma l'irlandese non avrà certo vita facile sulle strade asfaltate della Svizzera.

Il pilota della Peugeot Rally Academy ha perso la battaglia per il Titolo con Kajetan Kajetanowicz al Rally SEAJETS dell'Acropoli, dove il polacco è stato incoronato Campione Europeo. Dopo nove gare, i due hanno all'attivo 3 successi a testa, ma l'assenza di "Kajto" a quest'ultimo appuntamento darà la possibilità a Breen di diventare il pilota più vincente dell'annata.

Breen è uno dei cinque concorrenti che guiderà una Peugeot 208 T16. Fra questi ci sono il francese Bryan Bouffier (vittorioso in carriera al Rally di Montecarlo e al Tour de Corse), il portoghese Bruno Magalhães (che spera di conquistare il quarto posto in classifica piloti), lo svizzero Jonathan Hirschi (in azione sule strade di casa), e il giovane svedese Emil Bergkvist, che avrà la 208 T16 preparata dalla Saintéloc Racing come premio per la conquista del Titolo ERC Junior.

Non potendo andare oltre il terzo posto in classifica ERC, Alexey Lukyanuk (Russian Performance Motorsport) farà il suo debutto al Rallye du Valais per acquisire altra esperienza su asfalto con la Ford Fiesta R5 gommata Pirelli preparata dal team H-Racing. Anche Raul Jeets (Markko Märtin Motorsport) sarà in azione con la Fiesta R5.

Il ceco Miroslav Jakeš (Gemini Clinic Rally Team) si appresta a correre il suo secondo evento internazionale dell'anno con la Citroën DS3 R5, mentre non mancherà Antonín Tlusťák, che con la propria Fabia S2000 sarà l'unico pilota ad aver corso tutti i rally dell'ERC 2015. Il 18enne russo Nikolay Gryazin debutterà con la ŠKODA Fabia R5; suo fratello maggiore Vasily fu uno dei protagonisti al Rallye du Valais del 2013.

Il pluricampione svizzero Florian Gonon, vincitore della Classe ERC Production Car Cup lo scorso anno con la Subaru, torna in azione con una Peugeot 207 S2000, così come Olivier Burri, che con la sua Citroën DS3 RRC andrà a caccia della nona vittoria al Valais.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Jonathan Hirschi , Craig Breen , Bryan Bouffier
Articolo di tipo Preview