GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Canceled
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Canceled
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
69 giorni
Formula 1
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
MotoGP
14 mag
-
17 mag
Evento concluso
28 mag
-
31 mag
Evento in corso . . .
WRC
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
5 giorni
WSBK
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Evento concluso
G
Donington Park
03 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
34 giorni
Formula E
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
6 giorni
G
Berlin ePrix
20 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
21 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
75 giorni

Polonia, PS2: Lukyanuk suona la sveglia superando Huttunen

condivisioni
commenti
Polonia, PS2: Lukyanuk suona la sveglia superando Huttunen
Di:
29 giu 2019, 08:00

Il russo scavalca il finlandese della Hyundai, mentre Mareš sale al terzo posto superando Habaj e Marczyk. Molto bene Arai, Ingram e Griebel indietro. Alonso guida l'ERC2 e Furuseth l'ERC3 Junior.

Entra nel vivo il PZM 76th Rally Poland, quarto evento del FIA European Rally Championship, che ha visto i piloti aprire la giornata di sabato con gli 11,26km della PS2 "Paprotki 1" e Alexey Lukyanuk centrare immediatamente il suo primo successo cronometrico balzando al comando della classifica generale.

Dopo la Super Speciale di ieri sera - decisamente poco indicativa, non foss'altro perché si correva nel centro di Mikołajki e non sulle ostiche strade sterrate di oggi - il Campione in carica della Saintéloc Racing ha piazzato la sua Citroën C3 R5 davanti alla Hyundai i20 R5 ufficiale di Jari Huttunen per 6"2.

Alle sue spalle troviamo un terzetto di ŠKODA Fabia R5, con il primo della Classe ERC1 Junior Filip Mareš (ACCR Czech Rally Team) che è terzo assoluto insidiato dal leader del campionato Łukasz Habaj (Sports Racing Technologies) e dall'idolo locale Miko Marczyk (ŠKODA Polska Motorsport), mentre bisognerà tenere d'occhio con attenzione e curiosità il giapponese Hiroki Arai, attualmente sesto al volante della Citroën C3 R5 del Team STARD con la quale si era ben distinto in Lettonia prima di incappare in problemi tecnici.

A seguire il nipponico abbiamo altri due locali, ossia Aron Domżała sulla ŠKODA Fabia R5 della TGS Worldwide e Tomasz Kasperczyk al volante della Ford Fiesta R5 griffata Tiger Energy Drink Rally Team.

A completare la Top10 ci sono altri due ragazzi dell'ERC1 Junior, Chris Ingram (Toksport WRT), armato di ŠKODA Fabia R5 e a sudare freddissimo dopo una sbandata che lo ha mandato fuori strada, e Mattias Adielsson (Sweden National Team) con la seconda Citroën C3 R5 della Saintéloc Racing.

Una foratura all'anteriore destra ha invece rallentato la Volkswagen Polo GTI R5 marchiata MOL Racing Team condotta da Norbert Herczig (Baumschlager Rally & Racing), undicesimo davanti alla ŠKODA Fabia R5 del suo compagno di squadra Marijan Griebel.

In Classe ERC2 mantiene la leadership Juan Carlos Alonso con la Mitsubishi Lancer Evolution X, per 1"9 davanti a quella di Mshari Althefiri, ma dietro ai due si fa largo la Abarth 124 Rally dell'idolo locale Dariusz Poloński (Rallytechnology), primo in Abarth Rally Cup dopo aver vinto la PS e scavalcato i due italiani, Andrea Nucita - suo rivale Abarth - e Zelindo Melegari (Mitsubishi Lancer Evolution X), con Dmitry Feofanov (Sporta Klubs Autostils Rally Team) a completare la classifica delle auto-produzione.

In ERC3 Junior, Sindre Furuseth ed Efrén Llarena mantengono le loro Peugeot 208 R2 in prima e seconda piazza: il pilota del Saintéloc Junior Team ha 4"2 sul rivale del Rally Team Spain. Ken Torn è sempre terzo con la Ford Fiesta R2T dell'Estonian Autosport Junior Team, ma deve fare attenzione alla Peugeot 208 R2 di Steve Røkland che sta recuperando velocemente su di lui.

ERC - PZM 76th Rally Poland: Classifica PS2

Prossimo Articolo
Polonia, PS1: Huttunen porta subito la Hyundai al comando nella Super Speciale

Articolo precedente

Polonia, PS1: Huttunen porta subito la Hyundai al comando nella Super Speciale

Prossimo Articolo

Polonia, PS3: missile Lukyanuk, Huttunen è già a 16"2

Polonia, PS3: missile Lukyanuk, Huttunen è già a 16"2
Carica commenti