ERC: Mikkelsen al comando nella Tappa 1 del Rally Hungary

Il norvegese ha 23"6 su Breen in una gara ostica, con Munster sul podio dopo la foratura di Solberg e la penalità ad un infuriato Lukyanuk, che minaccia il ritiro. Fuori Lindholm, Torn primo in ERC3, Érdi davanti a Melegari in ERC2, Rada comanda fra le Abarth.

ERC: Mikkelsen al comando nella Tappa 1 del Rally Hungary

Andreas Mikkelsen ha chiuso al comando la Tappa 1 del Rally Hungary, quarto round del FIA European Rally Championship che ha visto il norvegese ed Ola Fløene comandare la giornata di sabato.

Dopo la vittoria nella Super Speciale del venerdì da parte di Miko Marczyk (Orlen Team), il pilota del Topp-Cars Rally Team armato della Škoda Fabia Rally2 Evo ha ottenuto il secondo crono nella PS2 alle spalle del leader di campionato Alexey Lukyanuk, per poi balzare primo nella PS3 nonostante un testacoda.

“E' stata una buona giornata - ha detto Mikkelsen, vincitore di 5 PS oggi - Abbiamo guidato al limite e accumulato un buon vantaggio in vista di domani, non potevo chiedere di più. Un conto è fare i test per la Pirelli, un altro è essere in gara. Sono uno competitivo e mi piace mettermi alla prova con gli altri. E questa è una buona occasione per farlo".

Lukyanuk a metà giornata era a 5"1 da Mikkelsen, ma all'uscita dal Parco Assistenza di Nyíregyháza - andando verso la PS6 - Pare sia arrivato con 5' di anticipo rispetto alla tabella, dunque si è visto recapitare altrettanti minuti di penalità che lo relegano al 18° posto.

Per il momento il portacolori del Saintéloc Junior Team sarebbe per la prima volta fuori dalla zona punti con la sua Citroën C3 R5, ma si è lamentato pure per le barriere poste come "chicane" in certi punti, diversi a suo dire rispetto alle ricognizioni e con i concorrenti costretti ad andare sul fango.

Craig Breen chiude la giornata al secondo posto a 23"6 dalla vetta, complice un dritto ad un bivio e ad un altro errore commesso in mattinata. Come riscatto, il pilota del Team MRF Tyres ha portato la sua Hyundai i20 R5 a vincere le PS 6 e 8: "Il podio sarebbe molto importante per il Team MRF Tyres, visto che lavorano duramente. E' incredibile tornare a vincere una PS, mi mancava da parecchio tempo".

Sul podio c'è anche Grégoire Munster con la Hyundai i20 R5 della BMA Autosport, anche se ha corso un grosso rischio nella PS8. Attualmente il lussemburghese è anche primo in ERC1 Junior con 51"8 di vantaggio su Efrén Llarena (Rallye Team Spain), che si trova quinto dietro all'idolo locale Norbert Herczig (MOL Racing Team).

Emil Lindholm era quarto con la Škoda del Team MRF Tyres e in piena lotta per il podio, ma nella PS9 è volato fuori strada.

Oliver Solberg ha invece perso terreno in ERC1 Junior quando ha forato l'anteriore destra della propria Škoda griffata Eurosol Racing nella PS7 e visto afflosciarsi la posteriore sinistra nella PS9. “Ero a centro carreggiata e sinceramente non so cosa sia accaduto. Scoccia forare così, altri hanno fatto errori, ma non gli è successo nulla".

Lo svedese ora è nono assoluto,con Marijan Griebel che è salito sesto tirandosi dietro Niki Mary-Melnhof e Callum Devine, anche lui incappato in una foratura nella PS7 alla Hyundai della Motorsport Ireland Rally Academy, per poi finire in un campo nella PS9.

A completare la Top10 c'è Simon Wagner, con dietro Josh McErlean (Motorsport Ireland Rally Academy), András Hadik ed Erik Cais (Yacco ACCR Team - Ford Fiesta R5 MkII), che è finito fuori strada nella PS2, ma ravvedendosi nella PS9 con il secondo tempo assoluto ad 1"2 da Mikkelsen.

Dominik Dinkel (Brose Motorsport) ha avuto problemi alla valvola pop-off della sua Fabia, poi ha danneggiato un cerchio e perso l'interfono con la sua co-pilota Ursula Mayrhofer sentendo le note ad intermittenza, ma è comunque a punti, così come Yoann Bonato (che ha sbagliato nella PS3). Marczyk ha invece forato ed è crollato 16°.

Erdi guida comodamente l'ERC2, Rada primo in Abarth Rally Cup

Tibor Érdi Jr è in piena corsa per conseguire il terzo successo di fila in ERC2, avendo chiuso la Tappa 1 con un ampio vantaggio su Zelindo Melegari.

Dmitry Feofanov è terzo di categoria, seguito da Martin Rada, primo in Abarth Rally Cup.

Fra le 124 Rally, Andrea Mabellini si era dovuto ritirare nella PS1 per la rottura di una sospensione, ma è riuscito a rientrare (seppur con una penalità di 5' sul groppone).

Mihnea Mureșan aveva cominciato da leader delle Abarth al debutto, ma è andato fuori nella PS6. Ritirato anche Roberto Gobbin nella PS7.

ERC3/ERC3 Junior: Torn al comando dopo i guai iniziali

Ken Torn era primo in ERC3/ERC3 Junior-Pirelli dopo 4 PS del Rally Hungary, poi però ha forato nella PS5 scivolando alle spalle di Pep Bassas.

Il pilota del Rallye Team Spain, al volante della sua Peugeot 208 Rally4, ha allungato nella PS6, poi ha perso tempo nella 7 consentendo il rientro del portacolori dell'Estonian Autosport Junior Team, che ora ha 27"9 sullo spagnolo.

Ola Jr Nore (Toksport WRT) è terzo al debutto con la Renault Clio RSR Rally5, nonostante il danneggiamento dell'intercooler nella PS9. Amaury Molle sale quarto dopo il KO di Norbert Maior (Napoca Rally Academy), che ha rotto la trasmissione della sua 208.

Rachele Somaschini si è invece ritirata stamattina dopo essersi infortunata ad una spalla nella PS1 di ieri sera.

Raul Badiu è invece quarto in ERC3, con dietro Adrienn Vogel. Martin László era in lotta per il podio di categoria, ma nella PS5 è finito in un fosso, per poi avere problemi al cambio nel pomeriggio.

ERC - Rally Hungary: Classifica Tappa 1

Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai i20 R5
Craig Breen, Paul Nagle, Hyundai i20 R5
1/25

Foto di: FIA European Rally Championship

Andreas Mikkelsen, Ola Fløene, Skoda Fabia R5 evo
Andreas Mikkelsen, Ola Fløene, Skoda Fabia R5 evo
2/25

Foto di: FIA European Rally Championship

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Skoda Fabia R5 evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Skoda Fabia R5 evo
3/25

Foto di: FIA European Rally Championship

Mikołaj Marczyk, Szymon Gospodarczyk, Skoda Fabia R5 evo
Mikołaj Marczyk, Szymon Gospodarczyk, Skoda Fabia R5 evo
4/25

Foto di: Josef Petru

Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
5/25

Foto di: MGR Images

Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
6/25

Foto di: MGR Images

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
7/25

Foto di: Milan Csiko

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
8/25

Foto di: Milan Csiko

Norbert Herczig, Ramon Ferencz, Volkswagen Polo GTI R5
Norbert Herczig, Ramon Ferencz, Volkswagen Polo GTI R5
9/25

Foto di: DPPI

Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
Alexey Lukyanuk, Dmitriy Eremeev, Citroen C3 R5
10/25

Foto di: Josef Petru

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
11/25

Foto di: Milan Csiko

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
12/25

Foto di: Milan Csiko

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
13/25

Foto di: Milan Csiko

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
14/25

Foto di: Milan Csiko

Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
Oliver Solberg, Aaron Johnston, Eurosol Racing Team, Skoda Fabia Rally2 Evo
15/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
16/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
17/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
18/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
19/25

Foto di: Milan Csiko

Patrik Herczig, Bán Viktor, MOL Racing Team, Ford Fiesta R2
Patrik Herczig, Bán Viktor, MOL Racing Team, Ford Fiesta R2
20/25

Foto di: Milan Csiko

Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
 Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
21/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
22/25

Foto di: Milan Csiko

Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
 Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
23/25

Foto di: Milan Csiko

Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
 Norbert Herczig, Ramón Ferencz, MOL Racing Team, Volkswagen Polo GTI R5
24/25

Foto di: Milan Csiko

Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
Albert von Thurn und Taxis, Bernhard Ettel, BRR – Baumschlager Rallye & Racing Team, Škoda Fabia R5
25/25

Foto di: Milan Csiko

condivisioni
commenti
ERC: Rachele Somaschini in Ungheria debutta con la Renault
Articolo precedente

ERC: Rachele Somaschini in Ungheria debutta con la Renault

Prossimo Articolo

ERC: Mikkelsen domina in Ungheria, punti importanti per Lukyanuk

ERC: Mikkelsen domina in Ungheria, punti importanti per Lukyanuk
Carica commenti