Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
MotoGP
17 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
4 giorni
G
GP di Andalusia
24 lug
-
26 lug
Prossimo evento tra
11 giorni
WRC
G
Rally d'Estonia
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
53 giorni
G
Rally di Turchia
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
73 giorni
WSBK
31 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
18 giorni
31 lug
-
02 ago
Canceled
Formula E
G
ePrix di Berlino I
05 ago
-
05 ago
Prossimo evento tra
23 giorni
G
ePrix di Berlino II
06 ago
-
06 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
WEC
13 ago
-
15 ago
Prossimo evento tra
31 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
25 giorni
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
60 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
53 giorni

ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet

condivisioni
commenti
ERC: Hyundai porta al Rally di Roma anche Sordo e Loubet
Di:
9 giu 2020, 12:30

Ad Alzenau continuano i lavori in sicurezza e per mantenere allenati i piloti sono stati scelti alcuni eventi (Capitale, Alba ed Estonia) cui presenziare con le i20 WRC ed R5.

Dani Sordo e Pierre-Louis Loubet saranno in azione come portacolori di Hyundai Motorsport al Rally di Roma Capitale, primo round del FIA ERC previsto per il weekend del 24-26 agosto, come parte di un evento chiamato Rally Stars.

Le cancellazioni dei rally WRC di Finlandia e Nuova Zelanda hanno costretto la Casa coreana a rivedere i propri programmi rallistici, visto che la ripresa del Mondiale attualmente resta ancora un punto interrogativo.

Per non tenere troppo fermi i suoi ragazzi, ad Alzenau il team diretto da Andrea Adamo ha stilato un programma di test e allenamenti che include quindi anche l'evento che si terrà nella Capitale fra un mese e mezzo, al quale prenderanno parte le i20 WRC condotte da Sordo (con Carlos Del Barrio) e Loubet, recentemente entrato nel progetto riservato ai giovani di Hyundai, il Customer Racing Junior Driver Program.

A Roma ci saranno naturalmente anche i due irlandesi Craig Breen e Callum Devine, quest'anno impegnati nell'ERC rispettivamente con il BRC Racing Team in collaborazione con il Team MRF Tyres, e Motorsport Ireland.

“Sapere che un costruttore come Hyundai Motorsport ha scelto la nostra gara come evento di preparazione durante i mesi estivi - ha commentato Max Rendina, responsabile di Motorsport Italia (organizzatore dell'evento) - E' prima di tutto una grande carica emotiva per tutti noi, che stiamo lavorando per rendere il Rally di Roma Capitale 2020 un evento unico, in grado di lasciare il segno nonostante il contesto anomalo nel quale dovrà disputarsi. Sono orgoglioso della mia squadra, che in una settimana in cui tre appuntamenti del WRC hanno dovuto purtroppo rimandare al 2021 per le conseguenza dell’emergenza epidemiologica, continua a lavorare a testa bassa affinché il Rally di Roma Capitale diventi presto realtà".

"L’annuncio della partecipazione di Dani Sordo, impegnato con lo Hyundai Shell Mobis World Rally Team nel Campionato del Mondo e del giovane Pierre-Louis Loubet, campione WRC2 nella passata stagione, con due vetture di classe WRC non fa che sottolineare il valore tecnico e mediatico del nostro evento e quindi non possiamo che dare il benvenuto a Hyundai Motorsport sulle strade del Rally di Roma Capitale”.

Loubet sarà al via del Rally di Alba il 31 luglio-2 agosto con una Hyundai WRC clienti, assieme alle i20 R5 di Breen e del collaudatore ufficiale Jari Huttunen, il quale correrà pure il Rally DirtFish in Estonia il fine settimana seguente, dove saranno presenti le stelle del Mondiale, Thierry Neuville ed Ott Tänak.

Nel frattempo in Germania si continua a lavorare con metà personale in fabbrica (in totale sicurezza secondo le norme) e metà da casa, mentre il reparto Customer Racing porta avanti la costruzione delle vetture ordinate dai clienti.

"La pandemia resta critica in diverse zone del mondo e sicuramente non vogliamo proseguire alla cieca - ha detto l'ingegner Adamo - Tuttavia, in Europa la situazione ha consentito a Hyundai Motorsport di riprendere a lavorare in sicurezza osservando il distanziamento sociale e prendendo le dovute precauzioni, cercando di reagire nel miglior modo possibile a quella che è una situazione in continua evoluzione".

"Le ultime cancellazioni del WRC in Finlandia e Nuova Zelanda fanno sì che non ci saranno ulteriori impegni in questo campionato nel breve termine, per cui abbiamo cercato di capire come tenerci attivi. Vogliamo dare la possibilità ai nostri piloti e navigatori di competere, tornando a regalare sorrisi ai tifosi. Teniamo monitorata la situazione per poter riportare in azione le nostre i20 Coupé WRC ed i20 R5 in una manciata di eventi estivi".

"Dove possibile, e in sicurezza, vogliamo proseguire lo sviluppo delle attività nel TCR e nel reparto Customer Racing. Sono momenti difficili per tutti, ma cominciamo a vedere la luce in fondo al tunnel e, con tutta la calma necessaria, vogliamo tornare alla nostra normale routine di lavoro".

Prossimo Articolo
ERC-CIR, Roma pronta al rally: "Importante segnale di riapertura"

Articolo precedente

ERC-CIR, Roma pronta al rally: "Importante segnale di riapertura"

Prossimo Articolo

ERC: anticipato a novembre il finale col Rally Islas Canarias

ERC: anticipato a novembre il finale col Rally Islas Canarias
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie WRC , ERC
Evento Rally di Roma Capitale
Piloti Dani Sordo , Pierre-Louis Loubet
Team Hyundai Motorsport
Autore Francesco Corghi