Cipro, PS10-11: Lukyanuk risale al quinto posto

Altre due vittorie per Kajetanowicz, Magalhães soffre ma è sempre 2° davanti a Consani. Botka avvicina Demosthenous

Il Rally di Cipro, ottavo round dell'ERC, è sempre più nelle mani di Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team), che con le vittorie nelle Speciali "Ayia Marina 1 (11,41Km, 13% asfalto - 87% terra) e "Kellia 1" (10,04Km, 19% asfalto - 81% terra) ha portato il proprio vantaggio su Bruno Magalhães a 3.15.3. Il portoghese sta soffrendo per via della gran quantità di polvere che entra nell'abitacolo della sua Peugeot 208 T16.

Alle sue spalle, staccato di 51"3, c'è sempre il francese Robert Consani con la Citroën DS3 R5, mentre perde terreno dal podio Jaromír Tarabus (ŠKODA Fabia S2000), autore di un errore nella PS10 e incappato in una foratura a pochi metri dal termine della PS11.

Sale al quinto posto Alexey Lukyanuk (RPM-H Racing), il quale però ha dei problemi al posteriore della sua Ford Fiesta R5. Il russo ha comunque centrato in entrambe le Prove il 2° crono e si è portato a 46"1 da Tarabus.

Christos Demosthenous (Mitsubishi Lancer), leader della Classe ERC2, deve invece fare attenzione alla rimonta di Dávid Botka (Lancer); l'ungherese ha ora 10"6 da recuperare al cipriota. Ottavo senza patemi il ceco Antonín Tlusťák (Fabia S2000).

Péter Ranga (Lancer) ha invece superato nuovamente la Fiesta R5 di Raul Jeets (MM-Motorsport), con l'estone che lamenta un problema alla trasmissione anteriore.

In ERC2 tutto invariato, con Vojtěch Štajf (Subaru Duck Czech National Team) sempre quarto davanti a Stavros Antoniou (Lancer).

In Classe ERC3 nessun problema per il russo Dimi Morozov (Suzuki Swift Sport).

 

ERC CIPRO - PS10

ERC CIPRO - PS11

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally di Cipro
Piloti Alexey Lukyanuk , Dávid Botka , Kajetan Kajetanowicz
Articolo di tipo Prova speciale