Breen: "Stagione con due alti e tanti bassi..."

L'irlandese ha fatto un sunto di questo 2015, concluso con il successo al Valais, poi sfumato per la penalità.

Un vera beffa per Craig Breen, dominatore assoluti del Rallye International du Valais. In quest'ultimo round dell'ERC l'irlandese della Peugeot Rally Academy non aveva praticamente avuto rivali, terminando in vetta con un vantaggio consistente costruito grazie ai 10 successi su 17 PS.

In tarda serata, però, è arrivata la doccia gelata: i commissari gli hanno comminato una penalità di 2' per aver montato 20 pneumatici anziché 18, come consentito dal regolamento. Breen scivola dunque alle spalle di Alexey Lukyanuk in classifica generale.

Prima della sanzione, però, il 25enne aveva parlato di quella che era stata la sua quarta vittoria in questa ERC 2015. Ecco le sue parole.

Complimenti per questa tua quarta vittoria stagionale e la conquista dell'ERC Asphalt Master; un buon modo per concludere l'anno...
"Sì, è così. E' stato un bel rally, siamo riusciti a guadagnare un buon margine fin da subito e dopo si è trattato di gestirlo. Questo successo è arrivato grazie al team Peugeot Rally Academy, a Scott Martin e tutti quello che hanno lavorato con noi. E' fantastico."

Da fuori può essere sembrato facile, quanto è stata dura mantenere la concentrazione con un vantaggio così ampio?
"Molto, soprattutto sabato. Avevamo un buon margine, ma le PS erano lunghissime e si correva davvero il rischio di forare o sbagliare, specialmente nelle parti sterrate. Inoltre è sempre dura mantenere un buon passo e gestire il vantaggio allo stesso tempo. Sono molto contento di essere arrivato alla fine."

Come riassumi questa tua stagione 2015 nell'ERC?
"Credo sia stata più negativa che positiva! Di cose belle ce ne sono state un paio. La prima è vittoria al Circuit of Ireland, la gara di casa mia; è stato davvero fantastico vincere questo evento, una cosa speciale. Poi metto questo successo al Valais; ho sempre amato i rally duri e vedermela con gente forte che avevo avuto modo di ammirare solo in TV, come ad esempio Olivier Burri. È stata una grande chance combattere di nuovo con lui."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rallye du Valais
Piloti Craig Breen
Articolo di tipo Commento