Athanassoulas: "Il podio? Ero già felice di correre!"

Il greco è stato autore di una grande prova con la ŠKODA Fabia R5, salendo sul terzo gradino dell'Acropoli.

Lambros Athanassoulas ha ottenuto il suo primo podio nell'ERC al Rally dell'Acropoli. Il pilota della ŠKODA Fabia R5 se l'era posto come obiettivo ad inizio gara.

Dopo quattro anni di inattività, il greco tornava in azione con la nuovissima vettura ceca, con la quale è stato anche capace di vincere una Speciale contro piloti ben più esperti. Alla fine 15"3 lo hanno separato dalla vetta.

Eri al primo rally dopo quattro anni di inattività, sei riuscito a vincere una Speciale e a salire sul podio dell'ERC. Sarai contento...
"Certamente! Ero già felice di partecipare alla gara, per noi fare il Rally dell'Acropoli è sempre stato un sogno. Avevamo una auto nuova, ma non è stato un problema."

Hai mai corso in queste condizioni? E' difficile vedere tanta pioggia in Grecia...
"In questa parte del paese ci sono spesso gare impegnative e a me è capitato un paio di volte di farne. Credo, però, che sia la prima volta che le strade dell'Acropoli fossero così fangose e scivolose. Certamente ritrovarci sull'asfalto con set-up e gomme da terra non è stato bello per niente. Era la prima volta che ci capitava una cosa del genere."

Hai dimostrato di saper andare forte, vincendo una Speciale e lottando per il successo. Pensi che queste tue performance possano farti partecipare ad altre gare dell'ERC l'anno prossimo?
"Mi è sempre piaciuto correre i rally, ma senza sponsor non è possibile. Quest'anno ne abbiamo trovato uno all'ultimo minuto e ne sono felicissimo. Ci siamo divertiti e spero di poter farne altri in futuro."

Hai vinto il premio in denaro messo in palio da Eurosport Events e hai detto che lo donerai in beneficenza. Raccontaci di questa tua iniziativa...
"Non sapevo ci fosse anche un premio in denaro, è la prima volta che corro una gara dell'ERC. Abbiamo parlato con lo sponsor che ci ha pagato le spese; è stato deciso di donare i soldi alla gente bisognosa di Loutraki. Per anni hanno ospitato il rally e ora necessitano di un aiuto, vista la crisi economica della Grecia."

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Rally dell'Acropoli
Piloti Lambros Athanassoulas
Articolo di tipo Intervista