Dammi 5, Jan: grande trionfo di Kopecký a Zlín, beffa atroce per Lukyanuk!

Jan Kopecký si porta a casa per la quinta volta in carriera il Barum Rally in un dominio tutto ŠKODA, mentre Lukyanuk sbatte nel finale e cede il podio a Kostka e Černý. Vittorie per Ingram in ERC Junior e Scattolon in ERC2, grande Rossetti in ERC3.

Questa è una risposta ai "gufi" che sostenevano che Jan Kopecký vince i Barum Czech Rally Zlín solo negli anni dispari dell'ERC (2009-2011-2013-2015). Così è stato fino ad oggi, in questo ottavo round del FIA European Rally Championship 2016, dove il pilota della ŠKODA Motorsport ha ottenuto il suo quinto successo nell'evento di casa dopo una battaglia serratissima e 10 PS vinte.

L'idolo locale, affiancato da Pavel Dresler, ha dovuto spingere al massimo anche nelle ultime due tratte di giornata, la "Pindula" e la "Maják", per avere la meglio su Alexey Lukyanuk. Il russo è stato l'avversario più temibile per Kopecký, ma proprio come in Estonia, è andato a sbattere a pochi km dal traguardo danneggiando lo sterzo della sua Ford Fiesta R5 e concludendo fuori dalla zona punti, nonostante una gara corsa col coltello tra i denti e la vittoria in 5 PS (nonché nella Qualifying Stage).

In un dominio tutto di marca ŠKODA (e di piloti della Repubblica Ceca), il podio viene completato dalle Fabia R5 private degli ottimi Tomáš Kostka (Rufa Sport) e Jan Černý (Mogul Czech National Team), lontanissime dalla vetta e separate da 7"9.

In Top5 troviamo anche Pavel Valoušek con la Fabia R5 del team Energy Oil Motorsport, il quale riesce nel finale ad avere la meglio sul debuttante tedesco Fabian Kreim (ŠKODA Auto Deutschland), incappato in una foratura nella PS14.

Martin Vlček (Svarmetal Motorsport) regala invece il sesto posto alla prima delle due Ford Fiesta R5 capaci di entrare in zona punti. Il ceco, oltretutto, ha sfiorato per 1"8 la Top5.

Dietro di lui abbiamo le Fabia R5 del belga Cédric Cherain, autore di un buon recupero nel corso della gara, e Vojtěch Štajf (Klokočka ŠKODA Czech National Team), il Vice-Campione ERC2 2015, che taglia il traguardo in ottava posizione assoluta.

Grazie ai ritiri nel finale, in Top10 salgono anche Miroslav Jakeš con la "vecchia" Fabia S2000 preparata dalla Kimi Racing, e Roman Odložilík (TRT Czech Rally Sport), il quale riconquista il decimo posto dopo averlo perso per una penalità di 1'.

In Classe ERC2 si registra la seconda vittoria stagionale di Giacomo Scattolon: al volante della sua Mitsubishi Lancer EVO IX, il lombardo ha fatto il vuoto nella categoria produzione portandosi a casa ben 14 PS e lasciandone una sola al povero Tibor Érdi Jr (Lancer Evo X), mai in grado di poter impensierire il leader e ditaccato alla fine di 13'30"8.

In Classe ERC Junior la zampata di Chris Ingram pone il ragazzo dell'ADAC Opel Rallye Junior Team nelle condizioni di poter gestire l'ultima gara della categoria in Lettonia, essendo ad un passo dal titolo. Con la sua Adam R2 ufficiale, il britannico ha preceduto quella privata di Łukasz Pieniążek per 23"3, mentre sul podio sale anche Nikolay Gryazin con la Peugeot 208 R2 della Sports Racing Technologies.

Ingram si porta a casa il successo anche in Classe ERC3 precedendo per 17"8 un fantastico Luca Rossetti: il friulano ha completato un grande debutto con la sua nuovissima Toyota GT86-CSR3, portandosi anche a casa quattro vittorie cronometriche. Terzo in categoria Pieniążek, beffato da Rossetti per 5"5.

ERC - Barum Czech Rally Zlín: Classifica Finale

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Evento Barum Czech Rally Zlín
Sub-evento Domenica
Piloti Jan Kopecký , Luca Rossetti , Tomas Kostka , Nikolay Gryazin , Jan Černý , Giacomo Scattolon , Christopher Ingram , Łukasz Pieniążek
Team Skoda Motorsport
Articolo di tipo Gara