Cipro, PS9-10: Nordgren va fuori, Galatariotis al comando, ma Al-Attiyah è minaccioso

condivisioni
commenti
Cipro, PS9-10: Nordgren va fuori, Galatariotis al comando, ma Al-Attiyah è minaccioso
Francesco Corghi
Di: Francesco Corghi
17 giu 2018, 10:29

Il finlandese sbaglia due volte e finisce K.O. cedendo il passo al cirpiota, che è seguito da Magalhães e dal qatariota in piena rimonta. Ok Herczig, risale Avcioğlu. Panteli controlla in ERC2, bene Pellier in ERC3.

Sta succedendo di tutto al Cyprus Rally, fra incidenti, ritiri e rimonte. Questo quarto round del FIA European Rally Championship ha visto i piloti affrontare le tratte "Lageia 1" (11,49km - 77% terra, 23% asfalto) e "Lefkara 1" (19,82km - 64% terra, 36% asfalto) e la classifica è cambiata in modo piuttosto importante, partendo dal K.O. di Juuso Nordgren.

Il finlandese era primo e doveva correre gestendo il buon margine su Simos Galatariotis, ma nella PS9 si è capottato malamente rovinando pesantemente la sua ŠKODA Fabia R5. Il pilota della Wevers Sport ha provato a proseguire nella tratta successiva, ma è andato a sbattere di nuovo dovendo alzare bandiera bianca.

Al primo posto sale quindi il cipriota con la propria ŠKODA Fabia R5, il quale riesce ad allungare leggermente su quella di Bruno Magalhães, dato che il portoghese della ARC Sport ora è a 12"7 dalla vetta.

Il più minaccioso di tutti però resta Nasser Al-Attiyah, che con la Ford Fiesta R5 della Autotek Motorsport si è portato a 5"6 dalla piazza d'onore grazie alle vittorie in entrambe le PS. Il nativo del Qatar nel pomeriggio darà l'assalto finale al leader, essendo seriamente intenzionato a portarsi a casa per la sesta volta il Rally di Cipro.

Norbert Herczig sale così al quarto posto con la ŠKODA Fabia R5 preparata dal MOL Racing Team; l'ungherese è in una posizione tranquilla essendo molto distante dal podio e con un buon vantaggio sulla ŠKODA Fabia R5 di Orhan Avcioğlu (Toksport WRT). Il turco ha superato quelle di Vojtéch Štajf (ACCR Czech Team) e Dávid Botka (Sysinfo Rallye Team), ma resta in piena lotta con loro per la conquista della Top5. Ad osservare il tutto c'è Albert Von Thurn Und Taxis, al momento ottavo sulla ŠKODA Fabia R5 della BRR.

A completare la zona punti ci pensano i primi due della Classe ERC2, Petros Panteli (Q8 Oils Rally Team) e Michalis Posedias (Autotelio Rally Team), i quali precedono con le rispettive Mitsubishi Lancer Evo X quella di Juan Carlos Alonso (RMC Motorsport). La Top5 di categoria vede ancora Zelindo Melegari quarto davanti a Panikos Polykarpou (Psaltis Auto Parts).

In ERC3 gestisce la situazione Laurent Pellier sulla Peugeot 208 R2 del Saintéloc Junior Team, sempre in testa davanti alla Renault Clio R3 della TBRacing guidata da Artur Muradian. Catie Munnings (Saintéloc) è invece stata penalizzata di 15' per un ritardo e al terzo posto sale nuovamente Constantinos Televantos (Q8 Oils Rally Team - Ford Fiesta R2). La ragazza inglese scivola dietro pure ad Emma Falcón (Citroën DS3 R3T) nell'ERC Ladies' Trophy.

ERC - Cipro: Classifica PS9
ERC - Cipro: Classifica PS10

Prossimo articolo ERC
Clamoroso a Cipro: Galatariotis batte Magalhães per 0"6 e vince nella beffa di Al-Attiyah

Previous article

Clamoroso a Cipro: Galatariotis batte Magalhães per 0"6 e vince nella beffa di Al-Attiyah

Next article

Cipro, PS7-8: Nordgren si difende, Al-Attiyah ci prova

Cipro, PS7-8: Nordgren si difende, Al-Attiyah ci prova

Su questo articolo

Serie ERC
Evento Cyprus Rally
Piloti Nasser Al-Attiyah , Bruno Magalhaes , Juuso Nordgren
Autore Francesco Corghi
Tipo di articolo Prova speciale