Canarie, PS2-3: Lukyanuk vola... anche troppo!

Il russo è sempre primo, ma viene penalizzato per partenza anticipata e Kajetanowicz si riavvicina. López scavalcato da Suárez, bene Ares, scivola indietro Monzón, Magalhães rimonta.

Canarie, PS2-3: Lukyanuk vola... anche troppo!

Alexey Lukyanuk continua a volare al Rally Islas Canarias, secondo round dell'ERC.

Il pilota della Russian Performance Motorsport si aggiudica anche la PS2 "Artenara" (14,79km) e la PS3 "Lomo del Palo" (15,14km), ma viene punito con 10" di penalità per essere scattato in anticipo al via della seconda tratta.

Nonostante ciò, il russo mantiene la sua Ford Fiesta R5 davanti a quella del rivale Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team), portatosi a 2"5, mentre alle loro spalle c'è un bel duello tutto targato Peugeot Rally Academy, con José António Suárez che scavalca la 208 T16 del compagno di squadra José Maria "Pepe" López prendendosi il terzo posto e la vetta della Classe ERC Junior U28.

Risale in classifica anche un ottimo Iván Ares (Yacar Racing) con la Hyundai i20 R5, così come un ritrovato Bruno Magalhães, che è riuscito a mettere la sua ŠKODA Fabia R5 davanti alla Ford Fiesta R5 dell'idolo locale Luis Monzón (Auto-Laca Competición) nella bagarre per il sesto posto.

Lotta serrata fra tutti in Top10, dove Cristian Garcia (RMC Motorsport) è ottavo con la sua Fiesta R5 precedendo le ŠKODA Fabia R5 di Michel Sylvain e Grzegorz Grzyb (Rufa Sport) di un soffio.

Bryan Bouffier continua a veleggiare all'undicesimo posto assoluto con la Fiesta R5 del Gemini Clinic Rally Team, inseguito dalle ŠKODA Fabia R5 di Jan Černý (ACCR Czech Team), Marijan Griebel e Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies).

Il nostro Max Rendina occupa la 20a posizione con la ŠKODA Fabia R5 della Motorsport Italia.

Fra i giovani della categoria U27 non ci sono cambiamenti, con Chris Ingram davanti alle Opel Adam R2 di Aleks Zawada (MZ Racing) e del compagno di squadra Jari Huttunen.

Tutto invariato anche nell'ERC Ladies' Trophy, con Emma Falcón (Citroën DS3 R3T - RMC Motorsport) inseguita a debita distanza dalla Opel Adam R2 ufficiale guidata da Tamara Molinaro e dalla Peugeot 208 R2 di Catie Munnings (Saintéloc Junior Team).

In ERC2 ci sono state delle penalità che hanno influito sulla classifica. Tibor Érdi Jr. è sempre primo con la sua Mitsubishi Lancer Evo X, ma alle sue spalle ora la Lancer di Sergei Remennik (Russian Performance Motorsport) è scivolata a 41"6 di distanza per via di 10" di penalità inflitti al russo. Gilbert Bannout è invece salito al terzo posto passando Luís Pimentel, anche lui punito con 1' di penalità.

ERC Canarie - PS2

ERC Canarie - PS3

 

condivisioni
commenti
Canarie, PS1: Lukyanuk comincia a dettare legge
Articolo precedente

Canarie, PS1: Lukyanuk comincia a dettare legge

Prossimo Articolo

Canarie, PS4: poker per Lukyanuk, Magalhães sul podio

Canarie, PS4: poker per Lukyanuk, Magalhães sul podio
Carica commenti