Canarie, PS1: Lukyanuk comincia a dettare legge

I primi 25,13km di gara hanno visto il russo chiudere davanti al rivale Kajetanowicz e ad un ottimo López, migliore Junior U28. Ok Monzón, indietro Magalhães e Bouffier, Ingram vola in ERC Junior U27, bene anche Érdi. Brivido Kasperczyk.

Canarie, PS1: Lukyanuk comincia a dettare legge

Alexey Lukyanuk è il primo leader del Rally Islas Canarias, secondo round dell'ERC.

Il russo ha centrato il miglior tempo nella PS1 "San Mateo 1" (25,13km) al volante della sua Ford Fiesta R5, precedendo per 5" quella guidata dal suo grande rivale, Kajetan Kajetanowicz (LOTOS Rally Team).

Ottimo inizio anche per José Maria "Pepe" López, che con la 208 T16 della Peugeot Rally Academy va a prendersi il terzo gradino del podio mettendosi alle spalle la Ford Fiesta R5 dell'idolo locale Luis Monzón (Auto-Laca Competición) e la Peugeot del suo compagno di squadra José António Suárez.

Buon inizio anche per Michel Sylvain, al debutto con la ŠKODA Fabia R5: il francese è attualmente sesto seguito a ruota dalla Hyundai i20 R5 di Iván Ares (Yacar Racing) e dalla Ford Fiesta R5 di Cristian Garcia (RMC Motorsport).

Non è stato il via che si aspettava Bruno Magalhães, incappato in qualche problemino ai freni e con il sottosterzo della sua ŠKODA Fabia R5; il vincitore delle Azzorre è nono, ma a 14"8 dalla vetta, con la Fabia R5 di Grzegorz Grzyb (Rufa Sport) a soli 0"3 da lui.

Sospensioni e freni difettosi hanno invece relegato in undicesima posizione Bryan Bouffier, alla sua prima gara dell'anno con la Fiesta R5 del Gemini Clinic Rally Team.

Il nostro Max Rendina ha iniziato la sua stagione 2017 nell'ERC con la ŠKODA Fabia R5 della Motorsport Italia centrando il 19° crono.

Peggio è andata a Tomasz Kasperczyk, finito con la sua Fiesta R5 sul bordo di un precipizio: a parte il grossissimo spavento, il polacco del Tiger Energy Drink Rally Team è uscito illeso, ma dovendo alzare bandiera bianca.

 

In Classe ERC Junior U28 il trio López-Suárez-Sylvain è racchiuso in appena 3"9, mentre più staccate ci sono le ŠKODA Fabia R5 di Jan Černý (ACCR Czech Team), Nikolay Gryazin (Sports Racing Technologies) e Marijan Griebel.

Fra i giovani della categoria U27 abbiamo invece il dominio delle Opel Adam R2, con le ufficiali di Chris Ingram e Jari Huttunen in prima e terza posizione, divise da quella di Aleks Zawada (MZ Racing), che però si becca già 19"3 di distacco dal britannico.

Per quanto riguarda le ragazze dell'ERC Ladies' Trophy, Emma Falcón detta legge con la Citroën DS3 R3T preparata dalla RMC Motorsport. La spagnola ha rifilato subito 23"2 alla Opel Adam R2 ufficiale della nostra Tamara Molinaro e alla Peugeot 208 R2 di Catie Munnings (Saintéloc Junior Team).

Tibor Érdi Jr. comincia benissimo l'avventura con la sua nuova Mitsubishi Lancer Evo X: l'ungherese si porta davanti a tutti in ERC2, dove le Lancer di Sergei Remennik (Russian Performance Motorsport) e Luís Pimentel completano la Top3.

ERC Canarie - PS1

condivisioni
commenti
Lukyanuk batte tutti nella Qualifying Stage delle Canarie

Articolo precedente

Lukyanuk batte tutti nella Qualifying Stage delle Canarie

Prossimo Articolo

Canarie, PS2-3: Lukyanuk vola... anche troppo!

Canarie, PS2-3: Lukyanuk vola... anche troppo!
Carica commenti