Bruno Magalhães torna in azione grazie alla Peugeot

Bruno Magalhães torna in azione grazie alla Peugeot

Il portoghese è riuscito a mettere insieme un programma di sei gare che affronterà con 207 S2000 e 208 T16 R5

Il portoghese Bruno Magalhães sarà al via del Rally dell'Acropoli, tornando dunque in azione nel Campionato Europeo. Nell'evento in Grecia (28-30 Marzo) il 33enne, pluricampione in patria, siederà al volante di una Peugeot 207 Super2000, in attesa di avere la nuova 208 T16 R5 per il Rally SATA delle Azzorre (15-17 Maggio), gara di casa che affronterà grazie all'impegno di Peugeot Portogallo e il sostegno da parte di Pirelli e Total. Nonostante gli ottimi risultati ottenuti nel suo paese, Magalhães non è mai riuscito a mettere insieme un programma completo nei campionati ERC e IRC, a causa di problemi finanziari che hanno limitato le sue apparizioni in queste competizioni solo ad alcune gare. Oggi le cose sembrano aver preso una piega diversa e il ragazzo di Lisbona ha potuto mettere nella lista dei propri impegni anche i week-end del Rally Geko di Ypres, del Rally auto24 di Estonia, del Rally Barum di Zlín e dell'evento conclusivo in Corsica. "Sono felicissimo di essere nuovamente qui - ha dichiarato Magalhães a Rallye-magazin.de - Per un paio d'anni ho dovuto lottare praticamente contro me stesso nelle gare nazionali, ma l'obiettivo è sempre stato di tornare a competere in un rally internazionale."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Bruno Magalhaes
Articolo di tipo Ultime notizie