BRC Racing Team con MRF Tyres e Hyundai Motorsport

Continua la collaborazione tra BRC Racing Team e MRF Tyres con il supporto di Hyundai MotorSport.

BRC Racing Team con MRF Tyres e Hyundai Motorsport

Insieme al produttore indiano di pneumatici si prosegue nella stagione 2021 il fruttuoso programma di sviluppo iniziato lo scorso anno, che prevede, oltre a varie sessioni di test, la partecipazione con il Team MRF Tyres al campionato europeo rally FIA ERC con l’eccezionale Hyundai i20 R5.

L’alta qualità del programma è resa possibile anche grazie al prezioso supporto dei partner tecnici storici del BRC Racing Team, OMP e il gruppo Giannitti, leader a più di vent’anni nel settore degli assemblaggi di componenti elettrici ed elettronici nel settore dell’automotive.

Grazie alla stretta collaborazione con Hyundai MotorSport, il pilota è nuovamente Craig Breen, co-pilotato da Paul Nagle, che oltre a contribuire con la sua esperienza e competenza allo sviluppo degli pneumatici, non ha intenzione di limitarsi a raccogliere dati.

Il campionato FIA ERC è iniziato lo scorso weekend con il 77° Rally Poland, secondo rally più antico al mondo dopo quello di Monte Carlo, inaugurato nel 1921 e tornato nel calendario ERC dal 2018. Con 14 prove per un totale di 202,76 chilometri, con un totale di più 600 chilometri di spostamenti, le strade sterrate della Polonia sono state il primo banco di prova dei risultati finora ottenuti.

Le prestazioni della Hyundai i20 R5, dell’equipaggio, del team e soprattutto degli pneumatici MRF sono state superbe e il pacchetto ha chiaramente confermato di poter lottare per la vittoria sulle veloci e polverose strade della Polonia. 3 vittorie in prova speciale e la seconda posizione assoluta nella seconda tappa sono il bottino che il TEAM MRF Tyres porta a casa dopo il lungo e caldo weekend. Uno sfortunato episodio nella SS7 della prima tappa, quando l’equipaggio era in piena lotta per il podio, ha causato il temporaneo ritiro. Rientrati in gara nella seconda tappa, sono state confermate le eccezionali prestazioni dell’intero pacchetto tecnico.

L’irlandese non si è risparmiato in Polonia e guarda già avanti al prossimo evento. A tale proposito, commenta: “Essere in grado di vincere le prove speciali e lottare per il podio ci rende molto orgogliosi, bisogna ricordare che è solo il nostro secondo rally su terra con gli pneumatici MRF. Non vedo l'ora che arrivi il Rally Liepaja. Abbiamo dati dell'anno scorso come unico rally su terra che abbiamo fatto, quindi sarà interessante verificare i miglioramenti. Abbiamo dimostrato di avere un ritmo molto alto questo fine settimana e lo sviluppo sta andando bene".

condivisioni
commenti
Solberg 100.000€ di premio ERC al cugino Oscar per farlo correre

Articolo precedente

Solberg 100.000€ di premio ERC al cugino Oscar per farlo correre

Prossimo Articolo

ERC: Gryazin domina la Tappa 1 del Rally Liepaja

ERC: Gryazin domina la Tappa 1 del Rally Liepaja
Carica commenti